1 febbraio 2019

Arriva la terza edizione del corso “Cinema Documentario e Sperimentale”

Arriva la terza edizione del corso “Cinema Documentario e Sperimentale”

Il progetto promosso con il sostegno della Regione e del Fondo Sociale Europeo, in collaborazione con il Comune di Parma. 18 posti disponibili


Sta per prendere il via a Parma la terza edizione del corso di alta formazione in “Cinema documentario e sperimentale”, promosso dalla Cineteca di Bologna e dall’Università di Parma (CAPAS – Centro per le Attività e le Professioni delle Arti e dello Spettacolo) con il sostegno della Regione Emilia-Romagna e del Fondo Sociale Europeo, in collaborazione con il Comune di Parma.

Dopo gli ottimi riscontri del 2017 e del 2018 via dunque all’edizione 2019, per la quale le iscrizioni sono aperte fino al 5 marzo. 18 i posti disponibili.

Oggi la presentazione al ParmaUniverCity Info-Point, in una conferenza stampa che è stata anche l’occasione per fare un bilancio dell’edizione 2018 e per mostrare alcune immagini dei film che ne sono scaturiti. Sono intervenuti il Rettore dell’Università di Parma Paolo Andrei, l’Assessore alla Cultura e alle Politiche giovanili del Comune di Parma Michele Guerra, la coordinatrice didattica dei corsi di formazione della Cineteca di Bologna Elena Geri, la referente del corso per l’Università di Parma Sara Martin.

Il corso è pensato per un numero massimo di 18 studenti, che saranno selezionati sulla base di specifici requisiti minimi richiesti dal bando attraverso la valutazione dei documenti inviati, di un successivo test scritto di cultura generale audiovisiva e di un colloquio orale. Grazie al finanziamento regionale, i partecipanti potranno frequentare il corso gratuitamente. È indirizzato a persone residenti o domiciliate in Emilia-Romagna in possesso di diploma di scuola secondaria o di laurea triennale in qualsiasi ambito, con competenze in storia della tecnica del cinema e dell’audiovisivo.

 Si privilegerà la formazione tecnico-professionale degli studenti, senza trascurare le competenze produttive e distributive e la consapevolezza storico-teorica necessaria a garantire una piena autonomia d’azione. Sono previste 730 ore di didattica (di cui 300 di lezioni frontali e 430 di project work).

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata alle 12 del 5 marzo 2019.

 

Per tutte le informazioni: https://www.unipr.it/node/24347

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *