21 marzo 2016

Una ciclovia che collega Parma con l’Alta Val Taro?

Da / 3 anni fa / Montagna / Nessun commento
Una ciclovia che collega Parma con l’Alta Val Taro?

Una riunione per parlare della possibilità di convertire il tratto ferroviario dismesso fra le stazioni di Solignano e Citerna in una moderna ciclopista


Durante una riunione nella sede della Provincia, si è parlato della possibilità di convertire il tratto ferroviario dismesso fra le stazioni di Solignano e Citerna in una moderna ciclopista. Si tratta di creare una ciclovia che colleghi Parma con l’alta Valtaro.

Prima della riunione, si è tenuto un incontro per valutare l’iniziativa, accolta dalla Provincia di Parma e discussa con i sindaci e i referenti dei Comuni di Fornovo Taro, Terenzo, Berceto Valmozzola e Borgotaro. Il progetto della ciclopista, che si snoderà lungo il fiume Taro per circa 60 km, ha una portata sovracomunale e una valenza turistica e sportiva. Realizzando l’opera, sarà tra l’altro possibile dare nuova vita agli immobili collocati lungo la tratta, di proprietà di Rfi, che potranno così divenire nuovi punti di ristoro e sosta.

I tecnici Rfi e la Provincia svolgeranno un sopralluogo per capire quali lavori siano necessari per la realizzazione del progetto che coinvolgerà non solo l’amministrazione provinciale, ma anche i Comuni di Albareto, Bedonia, Berceto, Borgotaro, Collecchio, Compiano, Fornovo Taro, Solignano, Terenzo, Valmozzola e Varano Melegari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *