13 luglio 2016

Cibus Tec: sarà un’edizione da record

Cibus Tec: sarà un’edizione da record

Previsti 1200 espositori e oltre 30mila visitatori. Cresce del 20% il grado di internazionalizzazione di espositori e visitatori


Cibus Tec si riconferma l’appuntamento fieristico verticale ad altissima specializzazione che vedrà al centro le tecnologie per le principali filiere alimentari. Un’offerta espositiva unica capace di soddisfare le esigenze degli operatori internazionali che potranno trovare le migliori soluzioni tecnologiche che proprio in Italia e in particolar modo a Parma trovano le applicazioni più innovative e raffinate conosciute in tutto il mondo. Attraverso Cibus Tec, le eccellenze italiane del Food Processing & Packaging avranno la possibilità di dimostrare la capacità di offrire innovazione tecnologica e qualità taylor made, facendo leva su specializzazione, tecnologie sostenibili ed elevata automazione”.
Con questa riflessione di Antonio Cellie, amministratore delegato di Fiere di Parma, si è aperto a Milano l’incontro di presentazione di Cibus Tec (che si terrà dal 25 al 28 ottobre), che vede ora il polo fieristico di Parma alleato del colosso tedesco Koelnmesse.

La manifestazione si conferma punto di riferimento italiano per la community del meccano-alimentare  con un grado di riconferme da parte degli espositori 2014 del 95% cui si aggiungono 200 nuove adesioni e l’ampliamento significativo (+30%) dell’area dedicata alle tecnologie e ai materiali per il confezionamento. Thomas Rosolia, amministratore delegato di Koelnmesse Italia, ha affermato: “Con Fiere di Parma faremo in modo che Cibus Tec diventi una tappa obbligata per un maggior numero di espositori e visitatori da tutto il mondo, rendendola ancora più “forte” nei mercati internazionali. Senza trascurare il guardare con attenzione a nuove possibilità sul mercato italiano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *