10 aprile 2019

Cibus Connect apre i battenti

Da / 1 mese fa / Economia / Nessun commento
Cibus Connect apre i battenti

Due giornate dedicate alle novità dell’industria alimentare italiana.


Una vetrina-business per 900 marchi dell’agroalimentare, 700 espositori, 10.000 operatori e buyer attesi, di cui 3.000 dall’estero, 500 nuovi prodotti in esposizioni. Sono questi gli ingredienti di Cibus Connect che si terrà fino a giovedì 11 Aprile. 

I Top 100 Prodotti Premium, che sono stati selezionati da una giuria tecnica, sono esposti nello spazio Cibus Innovation Corner, a testimoniare l’impegno dell’industria alimentare italiana a reinterpretare la tradizione gastronomica del Paese, adattandola alle richieste dei consumatori, di prodotti attenti alla salute ma anche di gusto. Cibus Connect non è solo esposizione di prodotti di qualità: qui si incontra tutta la filiera agroalimentare per approfondire le tematiche d’interesse e delineare le strategie commerciali future. Gli stand di Cibus Connect presenteranno i nuovi prodotti dell’industria alimentare italiana in tutte le categorie: pasta, conserve, olio, condimenti, gastronomia, farine, salumi, lattierocaseario, dolci, quarta gamma ed altro. Questi prodotti saranno cucinati dagli chef nella grande area della cooking station ed offerti in degustazione agli operatori commerciali che visiteranno la fiera. Tra i nuovi prodotti si registra una crescita dei prodotti salutisti e bio, con una ripresa dei salumi e dei prodotti dolciari. La lista completa dei 500 nuovi prodotti esposti in fiera è pubblicata sul sito Cibus.it e sulla App Cibus. Nel quartiere fieristico sono diverse le aree speciali: quella dedicata ai produttori di Slow Food, la Cibus Buyers Lounge dove si svolgono gli incontri business tra buyer ed espositori, le due aree showcooking, lo Start Up Lab. In quest’ultimo spazio è possibile incontrare 9 start up che operano nel campo della ‘food revolution’ per una relazione tra uomo, tecnologia e cibo, come motore di cambiamento e strumento chiave per creare un mondo piu’ sano e sostenibile.

La manifestazione è organizzata da Fiere di Parma con Federalimentare e in collaborazione con ICE Agenzia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *