2 Dicembre 2015

Chi sono lo studente e il laureato tipo di Unipr?

Chi sono lo studente e il laureato tipo di Unipr?

Donna, giovane e fuori sede. Il 77% degli studenti si laurea al più con un solo anno fuori corso


In base ai dati AlmaLaurea relativi al Profilo dei laureati 2014 dell’Ateneo di Parma, è possibile tracciare l’identikit del laureato tipo di Unipr: dall’immagine emerge così che a prevalere sono soprattutto le studentesse, il 59% contro il 41% dei maschi, dato in linea con la media nazionale. Si tratta di giovani provenienti in larga parte da una regione diversa dall’Emilia-Romagna: il 43,5% rispetto al 21%, in particolare da Lombardia (12,7%), Puglia (9%) e Sicilia (6%). Laureati che in aula ci vanno eccome, il 68% frequenta la maggior parte delle lezioni (è il 70% a livello nazionale) e lo fa portando a casa il titolo prima della media, 25,8 anni, contro il 26,5 del totale.

Giovanissimi quindi che, sebbene nel 66% dei casi svolgano anche attività lavorative durante gli studi, non perdono tempo e portano a termine gli studi nei tempi previsti: il 77% si laurea infatti al più con un solo anno fuori corso. E poi ci sono i tirocini, un vero e proprio fiore all’occhiello per i laureati parmigiani: il 63,5% contro il 57% dei loro colleghi ne ha svolto uno. Meno gettonate le esperienze internazionali, inserite nel curriculum formativo di 11 laureati su 100 (è il 12% per la media).
A conti fatti, i laureati di Parma sono abbastanza soddisfatti dell’esperienza universitaria appena conclusa: promuovono il rapporto con i docenti e con gli altri studenti, le postazioni informatiche ma anche le aule e le biblioteche, a tal punto che se gli chiedi cosa farebbero se tornassero ai tempi dell’iscrizione, il 63% dichiara che sceglierebbe lo stesso corso e lo stesso Ateneo.
Se guardiamo alle immatricolazioni, secondo i dati dell’Università a prevalere sono sempre le studentesse, che, stando al numero di iscrizioni dell’a.a. 2014-2015, ammontano a 13.563 su 23.993. Inoltre, se l’indirizzo umanistico e delle scienze umane è prediletto dalle ragazze, quello ingegneristico e architettonico è preferito dai ragazzi. Per quanto riguarda la provenienza, ben 12.924 studenti giungono dall’Emilia-Romagna, seguita da Lombardia, Puglia e Sicilia. Un dato sorprende: chi proviene dall’Emilia-Romagna, non è in prevalenza di Parma, ma di Piacenza.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *