4 Agosto 2016

Campo Montabello.Accolto il ricorso del Comune

Campo Montabello.Accolto il ricorso del Comune

Si era appellato al Consiglio di Stato contro l’ordinanza del Tar, che definiva il pagamento della cauzione di 200mila euro ai ricorrenti entro 15 giorni, per proseguire i lavori


Erano state rilasciate a luglio due delibere da parte della giunta Comunale per presentare appello al Consiglio di Stato per evitare conseguenze che penalizzassero l’iter amministrativo del progetto in seguito al breve tempo assegnato per  il pagamento della cauzione di 200mila euro da effettuare ai ricorrenti che hanno presentato ricorso al Tar, che doveva essere fatto entro 15 giorni, per proseguire i lavori al Campo della Montebello al Parco Laghi di via Jacobs. Arrivato il primo risultato da parte dei giudici d’appello che hanno  sospeso il provvedimento del Tar di Parma, ritenendo che il termine non era compatibile con i tempi tecnici per attivare la richiesta di garanzia. Il Consiglio ha quindi accolto il ricorso del Comune, sospendendo la decisione del Tar. Il 15 settembre è quindi al data fissata per udienza in cui la questione verrà trattata sempre dal Consiglio di Stato.

 

 

 

Campo Montebello. Il Comune si appella al Consiglio di Stato

L’ordinanza del Tar permetteva la ripresa dei lavori, alla condizione che l’amministrazione pagasse 200mila euro di cauzione

0 comments

Campo Montebello. Il Comune predispone correttivi all’opera

In attesa del responso definitivo del ricorso al Tar contro la realizzazione del campo del Montebello, il Comune rende noto che la spesa complessiva è di 200 mila euro. Tra i correttivi, spazio per le ambulanze, fari più bassi e nuove piante

0 comments

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *