5 Luglio 2018

Brescia-Parma-Cremona, continua l’odissea sui treni

Brescia-Parma-Cremona, continua l’odissea sui treni

Un treno diretto verso la nostra città non è partito a causa dell’assenza del capotreno. Indetto uno sciopero per venerdì 6 luglio


Quella di mercoledì 4 luglio è stata un’altra giornata di disagi sui treni che da Brescia partono verso Cremona e Parma. In particolare, un convoglio diretto verso la nostra città sarebbe dovuto partire alle 10.50 ma è partito a causa di un disguido. I pendolari sono stati informati del fatto che il treno non sarebbe partito per la mancanza del capotreno, cosa che ha costretto le persone ad affollarsi su un altro vagone, in uno spazio sovraffollato e caldissimo.

Un altro disagio è stato rilevato nel treno delle 14.50, mentre sono all’ordine del giorno i ritardi. Tutte queste motivazioni hanno spinto i sindacati ORSa Ferrovie e Cub Trasporti ad indurre uno sciopero per la giornata di venerdì 6 luglio per protestare contro la precarietà e la vecchiaia dei convoglio.

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *