2 Marzo 2017

Bper compra Nuova Cassa di Risparmio di Ferrara

Bper compra Nuova Cassa di Risparmio di Ferrara

Acquisito l’istituto in forte difficoltà dal Fondo nazionale di risoluzione. La banca: “operazione strategica”


“Bper compra Nuova Cassa di Risparmio di Ferrara dal Fondo nazionale di risoluzione. Lo annuncia l’istituto guidato da Alessandro Vandelli, in una nota, prevedendo un “impatto marginale” sul coefficiente di capitale Cet1 fully loaded della banca.

“Sono molto soddisfatto del prossimo ingresso di Nuova Carife nel nostro Gruppo bancario”, afferma l’Ad di Bper Alessandro Vandelli nella nota sull’acquisizione della quarta ‘good bank’ (le altre tre sono state acquistate da Ubi). “L’operazione – spiega – ha una spiccata valenza industriale e ci consente di aumentare le nostre quote di mercato in una provincia, Ferrara, all’interno della nostra regione storica di influenza, dove la penetrazione risulta inferiore alla media delle altre province.

La vecchia Carife è stata prima commissariata, poi  messa in liquidazione, a favore della nuova banca, denominata Nuova Cassa di Risparmio di Ferrara S.p.A ed oggetto dell’acquisizione da pare della bper. I prestiti in sofferenza che residuano una volta fatte assorbire le perdite dalle azioni e dalle obbligazioni subordinate, invece, sono confluiti in una bad bank unica, priva di licenza bancaria. La bad bank cercherà di collocare gli assets sul mercato ad operatori specializzati avendo ricevuto in carico tali crediti al valore attuale dopo una pesante svalutazione di libro.

In seguito all’improvviso depauperamento a danno degli azionisti ed obbligazionisti subordinati, per lo più famiglie del territorio ferrarese e correntisti stessi della banca, con le numerose proteste da parte di molti clienti storici ed il conseguente avvio delle procedure da parte di alcune associazioni dei consumatori per definire le azioni legali volte ad ottenere risarcimenti.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *