17 Aprile 2018

Blackout alla Coop del Montanara, buttato via mezzo supermercato

Blackout alla Coop del Montanara, buttato via mezzo supermercato

Nelle notte tra domenica e lunedì le celle frigorifere si sono spente, imponendo al personale di gettare via una quantità di alimenti sufficiente a sfamare un quartiere


Una brutta sorpresa per i dipendenti che hanno dovuto allestire i banchi frigo di tutto il supermercato nel più breve tempo possibile, un danno non da poco sotto il profilo economico. Si tratta del curioso episodio avvenuto nella notte tra domenica e lunedì alla Coop del quartiere Montanara: gli abituali clienti, quando lunedì mattina sono entrati per fare la spesa, non hanno potuto ignorare la strana scena che si è presentata davanti ai loro occhi non appena varcate le porte scorrevoli del supermercato, ovvero tutti i banchi frigoriferi vuoti, come se fossero stati ripuliti di fino. E in effetti lo erano stati.

Latticini, carne, surgelati, tutto era stato buttato via nelle prime ore del mattino dai dipendenti, solo il pesce, arrivato fresco, era regolarmente posizionato tra il ghiaccio del banco. La ragione dell’ecatombe di generi alimentari è stato il blackout che all’una della notte tra domenica e lunedì ha fatto saltare una sezione dell’impianto elettrico del supermercato, spegnendo di fatto le celle frigorifere dove era esposta la merce, anche quelle nel retro del punto vendita.

Le prime persone arrivate alle 6 per l’apertura si sono rese subito conto che i frigo erano spenti; si sono quindi messe al lavoro per svuotare tutto e buttare via la merce, come impone la legge, una quantità di generi alimentari da sfamare l’intero quartiere e con un valore economico difficile da quantificare ma di sicuro ingente; il personale dell Coop si è poi messo al lavoro per riallestire tutto nel più breve tempo possibile con nuovi prodotti, arrivati a tempo di record in via Zanguidi. Una scena bizzarra quella cui molti residenti del Montanara hanno assistito ieri, una situazione che nella mattinata di oggi, grazie alla celerità del personale Coop, è tornata alla normalità.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *