27 Maggio 2015

Bimbi: Laboratori in piazza e seminario di inglese

Bimbi: Laboratori in piazza e seminario di inglese

Doppio appuntamento rivolto ai bambini e alle scuole: il 30 maggio laboratori in Piazza Garibaldi e il 3 giugno un seminario per imparare la lingua


Dalla scuola a Piazza Garibaldi sabato 30 maggio, dalle 10,30 alle 19, per presentare alla città il risultato di un anno di lavoro e invitare a riflettere sui temi dell’alimentazione e della sostenibilità ambientale: “Crescere in armonia – educare al benessere”, il progetto del Comune di Parma nato dalla ristorazione scolastica, sarà in Piazza Garibaldi, dove, all’interno di una tensostruttura: le magie del latte, gli imballaggi, le mangiatoie per gli uccelli selvatici, il pane che si farà in Piazza con il lievito madre, il cavolo da coltivare sul balcone, la compostiera dei lombrichi,  i prodotti del territorio, le proprietà dell’acqua, per chiudere con la cucina molecolare. “È’ un modo per restituire alla città l’esito di un anno di lavoro nelle scuole che ha riguardato 2500 bambini”, ha ricordato il vicesindaco Nicoletta Paci. “L’iniziativa – ha spiegato Mariastella Carpi,  responsabile dei servizi per la scuola – è il coronamento di un percorso che ha visto le nostre strutture di ristorazione scolastica impegnate con il patrocinio del “Progetto Scuola Expo”, su temi legati all’esposizione internazionale di Milano e coerenti con le nostre idee di alimentazione e sostenibilità ambientale”. “I laboratori – ha spiegato Federica Piola, referente del progetto – sono suddivisi in due filoni legati agli argomenti trattati e si alterneranno nei 7 stand allestiti all’interno del tendone, con due totem all’esterno che spiegheranno i progetti che non si potranno sperimentare in questo contesto”.

Un altro appuntamento con le scuole dell’Infanzia del Comune di Parma è il seminario fissato per il 3 giugno alle 16 e 30 presso l’Auditorium CAvagnari in via La Spezia. Si tratta  un incontro pubblico il progetto di avvicinamento alla lingua inglese rivolto ai bambini di 3, 4 e 5 anni “Inglese alla scuola dell’Infanzia, scoprire un’altra lingua giocando”. Si tratta di un’occasione per conoscere, riflettere, e mettere in luce quanto la ricchezza di tale percorso sia ampiamente riconosciuta dalle famiglie, dalle insegnanti e dai bambini stessi.Al seminario parteciperanno il vicesindaco Nicoletta Paci, Clare Marie Darby collaboratore ed esperto linguistico dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, e le formatrici di lingua inglese Donatella Bergamaschi e Maura Calzetti. Il progetto si caratterizza come percorso ludico e di scoperta: un modo efficace e formativo per avvicinare i bambini alla conoscenza di una nuova lingua. Il programma di avvicinamento alla lingua inglese nasce nell’anno scolastico 2001\2002 facendo propria la riflessione sui temi dell’intercultura e della multiculturalità. Il cambiamento dato dalla presenza nelle nostre scuole di molte famiglie di altri paesi e la spinta che proveniva dal ministero alla Pubblica Istruzione in termini di “innovazione e cambiamento” ha fatto sì che si iniziasse questo progetto. Il progetto si caratterizza dunque come unico nel suo genere, inserendosi con naturalezza nella programmazione generale della scuola ed evitando esperienze frammentate o parziali, dato che l’insegnante di “inglese” è la docente stessa della sezione o della scuola, offrendo in questo modo garanzia di continuità e conoscenza degli alunni.Privilegiando il gioco e la relazione tra bambini, insegnante e personaggio guida (solitamente un pupazzo) che interagisce con i piccoli partecipanti, viene favorito l’apprendimento, attraverso i meccanismi di identificazione e proiezione, in grado di stimolare la creatività e l’immaginario degli alunni.

 

 

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *