11 Settembre 2019

A Berceto, venerdì il quarto Laboratorio della Legalità

A Berceto, venerdì il quarto Laboratorio della Legalità

“Beni confiscati, beni comuni” è il tema di quest’anno del laboratorio


Si svolgerà a Berceto, nella villa confiscata alla camorra, venerdì 13 e sabato 14 settembre 2019, il quarto Laboratorio della Legalità organizzato dallo SPI CGIL di Parma in collaborazione con Libera Parma, UDU (Unione degli Universitari) e Rete degli Studenti Medi, con la collaborazione del Comune di Berceto e della Cooperativa di Comunità Berceto Nova.

Il titolo del Laboratorio di quest’anno è “Beni confiscati, beni comuni. Villa Berceto e gli altri beni sottratti alla criminalità: una palestra di cittadinanza”. Alle due giornate prenderanno parte pensionati e giovani studenti delle scuole superiori e dell’università di Parma.

Venerdì 13 Settembre, alle 14.30, nella “Villa Berceto”, di via Luigi Olari 5, verrà inaugurato il Laboratorio della Legalità, alla presenza del sindaco di Berceto Luigi Lucchi e di Valentina Anelli, segretaria generale dello SPI CGIL di Parma. A seguire, i partecipanti faranno formazione sui beni confiscati alla mafia, insieme a Emilia Bennardo, coordinatrice di Libera Parma, Roberto Battaglia, del Dipartimento Legalità dello SPI CGIL nazionale e a Federica Cola, del coordinamento di Parma di Libera.

Il giorno successivo, sabato 14 settembre, alle 9.30 inizierà il lavoro di “progettazione del gioco di ruolo sui beni confiscati” a cura di Mirco Zanoni dell’Istituto Alcide Cervi, che proseguirà anche nel pomeriggio.

Villa Berceto è un bene confiscato alla criminalità, nello specifico ai camorristi casalesi. Ora è un bene a uso collettivo, sede di numerose iniziative pubbliche. Il Laboratorio della Legalità a Berceto, arrivato nel 2019 alla sua quarta edizione, è organizzato dallo SPI CGIL Parma, il Sindacato Pensionati Italiani della CGIL, insieme a LIBERA. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie – Coordinamento di Parma, UDU – Unione degli Universitari di Parma, Rete degli Studenti Medi, con la collaborazione del Comune di Berceto e della Cooperativa di Comunità Berceto Nova, che gestisce Villa Berceto.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *