18 Dicembre 2015

VIDEO. Benvenuta Unesco: un weekend per festeggiare


Mercato della biodiversità, stand dei Consorzi del Prosciutto di Parma e del Parmigiano Reggiano, cori, brindisi e palloncini


Dopo la nomina di Parma Città Creativa per la Gastronomia Unesco, la città si appresta a celebrare in modo appropriato il titolo ricevuto. E lo fa con un fine settimana all’insegna, ovviamente, del gusto.

Data l’assegnazione del riconoscimento, si costituirà il Comitato di Gestione che si occuperà della pianificazione delle opere future, incluso un momento significativo nel corso di Cibus 2016, quando tutte le Città Creative della Gastronomia si ritroveranno a Parma. Intanto, l’Assessore Cristiano Casa e il Presidente dell’Associazione Chef to Chef Emilia-Romagna Massimo Spigaroli hanno presentato le iniziative che si terranno in città sabato 19 e domenica 20 dicembre.

Sabato e domenica, dalle 16 alle 22, saranno pedonalizzate borgo XX Marzo e via Cavestro, con la chiusura al traffico di Piazza Garibaldi. Protagoniste, ancora una volta, le casette in legno del mercato “Come una volta”. Sotto i Portici del grano saranno presenti gli stand dei Consorzi del Prosciutto di Parma e del Parmigiano Reggiano e di Chef to Chef con Chefbike e assaggi a pagamento. Sul palco si esibiranno alcuni cori. Inoltre, domenica, alle 17, ci sarà un grande brindisi e lancio di palloncini alla salute di Parma e grande tavolata con allestimento a partire dalle 14.

Bande itineranti allieteranno il passeggio nelle vie del centro. Nei locali aderenti all’iniziativa, fuori dal raggio di Piazza Garibaldi, sarà possibile consumare l’aperitivo Unesco. In Piazza Ghiaia invece, la versione natalizia di “Dolcilandia”

Da / 4 anni fa / Città /

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *