12 Agosto 2019

Montagna maledetta, runner perde la vita. E un 72enne colto da malore

Da / 2 settimane fa / Montagna / Nessun commento
Montagna maledetta, runner perde la vita. E un 72enne colto da malore

I medici dell’Ospedale Maggiore non hanno potuto fare nulla per salvare una donna di 48 anni caduta in un dirupo durante una corsa a Ligonchio, nel reggiano


In un periodo di caldo torrido e insopportabile la montagna, soprattutto nel weekend richiama molte persone. Oltre ad aumentare i visitatori, purtroppo, aumenta anche il numero di interventi del Soccorso Alpino. In particolare, una tragedia si è consumata a Ligonchio, sul versante reggiano. Una donna di 48 anni, infatti, ha perso la vita in seguito alla caduta in un dirupo durante  la “Central Night Trail”. Trasportata d’urgenza all’Ospedale Maggiore di Parma, i medici non hanno potuto fare nulla per salvarla, troppo gravi il trauma cranico e il trauma massillo facciale.

Sul Monte Ragola, invece, sul versante piacentino, se l’è vista brutta un 72enne di Fornovo. Colto da malore sul sentiero che da Prato Grande conduce al Lago Bino, è stato soccorso e messo in salvo. Fortunatamente, le sue condizioni non sono gravi.

Appennino, ben tre interventi del Soccorso Alpino nel weekend

Gli “incidenti” si sono verificati sul sentiero Lagdei e a Prato Spilla. Traumi a ginocchia e braccia per due uomini e una donna di 69 anni

0 comments

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *