9 novembre 2016

Ausl: all’ospedale di Vaio nessun disagio nella giornata inaugurale

Ausl: all’ospedale di Vaio nessun disagio nella giornata inaugurale

“Durante l’inaugurazione tutte le prestazioni e le cure ai pazienti sono state assicurate”. A smentire le accuse di disagio anche Lori e Cardinali, Consiglieri regionali Pd


Le accuse di disagi imposti ai pazienti dell’Ospedale di Vaio a causa della visita del premier Matteo Renzi per l’inaugurazione del nuovo Pronto Soccorso non sono state poche, ma l’Ausl di Parma – secondo cui l’arrivo del capo del governo non ha arrecato alcun disagio alla struttura ospedaliera – risponde alle stesse accuse:

“Durante l’inaugurazione di ieri del Pronto Soccorso da parte del presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi, tutte le attività dei reparti ospedalieri si sono svolte senza alcuna variazione, eccezione o limitazione rispetto a quanto già programmato.

Tutte le prestazioni e le cure previste per ogni malato o assistito sono state dunque assicurate regolarmente durante la giornata di ieri, senza alcuna modifica rispetto al consueto svolgimento delle attività ospedaliere. L’accesso al Pronto soccorso per ambulanze e malati è stato ieri regolarmente garantito e si è svolto normalmente tramite le entrate ordinarie alla struttura, che sono separate rispetto agli ingressi utilizzati per l’evento, peraltro già chiusi al pubblico la scorsa settimana al termine dei lavori di riqualificazione.

Inoltre, sempre nella giornata di ieri, sono rimasti regolarmente accessibili e utilizzabili tutti i percorsi interni dell’ospedale aperti al pubblico per raggiungere i reparti di degenza e di cura specialistica. Anche le modalità di accesso ai piani tramite gli ascensori non sono state modificate in occasione dell’evento inaugurale, rispetto agli usuali percorsi interni.

Infine, la Direzione dell’ospedale, ha disposto ieri in via del tutto eccezionale l’apertura al pubblico della parte del parcheggio normalmente destinata al personale ospedaliero, proprio per facilitare i numerosi cittadini arrivati in auto per l’evento, visto che una parte consistente dei posti era stata transennata dalle forze dell’ordine per motivi di sicurezza”.

A smentire qualsiasi disagio anche i consiglieri regionali del Partito democratico Barbara Lori e Alessandro Cardinali: “L’inaugurazione del nuovo Pronto Soccorso di Vaio è stata una bella giornata per il nostro territorio, che da oggi potrà contare su una struttura molto più ampia e su un numero raddoppiato di  servizi dedicati ai codici rossi”.

“Quanto fatto a Fidenza – dicono gli esponenti Pd – è un investimento per la salute dei cittadini dovrebbe essere sempre visto come una buona notizia, e per questo dispiace vedere che alcuni esponenti politici hanno voluto approfittare dell’occasione per alzare lo scontro politico in modo inutile e strumentale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *