11 luglio 2017

Atti osceni all’Ospedale Maggiore: denunciato un 61enne

Atti osceni all’Ospedale Maggiore: denunciato un 61enne

I movimenti delle mani hanno subito allarmato i sanitari del pronto soccorso


Seduto nella sala d’attesa del pronto soccorso dell’Ospedale Maggiore, un borsello sul grembo e le mani dentro i pantaloni. Lunedì 10 luglio i sanitari hanno notato qualcosa di “strano” in un uomo, i cui movimenti delle mani hanno subito destato sospetto. Si stava masturbando, incurante delle numerose persone intorno.

L’uomo, un 61enne residente a San Secondo Parmense, è stato subito denunciato per atti osceni in luogo pubblico. Al momento dell’accaduto era senza documenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *