18 Luglio 2018

In arrivo 1175 profughi nel Parmense: circa 600 in città

In arrivo 1175 profughi nel Parmense: circa 600 in città

Tra i paesi che ospiteranno il maggior numero di immigrati ci sono Salsomaggiore, Tabiano e Noceto


Passata l’emergenza immigrazione, si passa alla redistribuzione. E l’hub di Baganzola, ex scuola di Castenuovo, non ritenuta più indispensabile dopo le innumerevoli polemiche, rimarrà “disabitata”.

A breve la distribuzione di 1175 profughi sul territorio del parmense. Saranno circa 600 le persone destinate a Parma,mentre gli altri si divideranno fra vari enti situati in provincia.

Le sedi cittadine di accoglienza saranno in Borgo Onorato, Via Sartori e Strada Burla. Rimarrà invece vuota l’ex scuola di Baganzola.

Per quanto riguarda le aree di provincia, 85 persone saranno distribuite tra Salsomaggiore e Tabiano, 53 a Noceto, 35 a Collecchio, 26 a Medesano, 25 a Fontanellato,  21 a Fidenza e 21 a Torrile. Qualcuno raggiungerà anche Bedonia, Borgotaro e Roccalanzona.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *