5 Aprile 2017

Arriva una Wii in dono agli adolescenti dell’Ospedale

Arriva una Wii in dono agli adolescenti dell’Ospedale

Il dispositivo elettronico è stato generosamente donato dall’AGAP all’Ospedale Maggiore e darà ai giovani ricoverati l’occasione di tenersi in movimento senza uscire dalla camera di degenza


Quando le cure e le terapie costringono gli adolescenti a lunghi ricoveri per patologie oncologiche o a periodi di isolamento per la protezione della salute, vivere l’ospedale come luogo di permanenza può diventare difficile. Ecco perché l’AGAP, Associazione Giovani Avvocati di Parma ha scelto di sfruttare l’avanzo di bilancio a loro favore, con un gesto di solidarietà che ha portato nell’Ospedale una console Wii che consente di praticare sport e movimento, senza lasciare la stanza di degenza. In questo modo, da oggi gli adolescenti che devono affrontare una lunga permanenza in ospedale possono fare attività fisica, scegliendo lo sport preferito tra pallavolo, baseball, tennis, bowling, boxe, danza e golf; un’opportunità per tenersi in movimento che si realizza con il nuovo dispositivo per tre ragazzi, anche in contemporanea, grazie a due basi di controllo nuove che sono arrivate in corredo al programma.

L’Associazione AGAP dei giovani avvocati di Parma risponde dunque a un’esigenza molto specifica per una fase della vita delicata, resa ancora più complessa dall’esperienza della malattia. Per questo la donazione incontra la soddisfazione del direttore del reparto Patrizia Bertolini che, a nome dei giovani pazienti e delle loro famiglie, ha ringraziato il presidente Simona Cocconcelli e il tesoriere Laura Flora. “Il nostro sforzo vuole essere indirizzato al sostegno concreto delle realtà del nostro territorio – ha spiegato Simona Cocconcelli – aiutare i ragazzi malati rappresenta dunque per noi un obiettivo importante”.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *