16 Novembre 2018

Arrestato “capo” di una baby gang. Aggredì uno studente

Arrestato “capo” di una baby gang. Aggredì uno studente

Il pestaggio avvenne nel 2014 in via Università. Un anno e sei mesi di carcere e 4mila euro di risarcimento alla vittima dell’aggressione


Un giovane albanese è stato arrestata per un’aggressione avvenuto la sera dell’8 novembre 2o14. Quella notte, lui insieme ad altri tre ragazzi minorenni, due albanesi e un italiano di 16 anni, aggredirono uno studente di ingegneria in via Università con calci, pugni e anche un tirapugni. I quattro ragazzi componenti di una baby gang vennero poi identificati all’epoca di quell’aggressione senza un apparente motivo.

Uno di loro è stato condannato ad un anno e sei mesi di reclusione perché l’unico maggiorenne quando avvenne il pestaggio. Le accuse sono quelle di lesioni e minacce con l’aggravante di aver compiuto il fatto con dei minorenni. Il ragazzo dovrà inoltre pagare un risarcimento da 4mila euro alla vittima dell’aggressione

 

 

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *