28 Settembre 2016

Apicoltori: Obbligo di registrazione

Apicoltori: Obbligo di registrazione

Obbligo di iscrizione e aggiornamento nella Banca Dati nazionale Apicoltura. Sanzioni per chi non è in regola


Gli apicoltori devono registrare sul sito web della Banca Dati nazionale Apicoltura (BDA) le informazioni relative ai propri apiari e tenerle aggiornate. Lo prevede il decreto 11 agosto 2014 “Approvazione del manuale operativo per la gestione dell’anagrafe apistica nazionale”. Per chi non è in regola scatta una sanzione amministrativa che va dai 1.000 ai 4.000 euro.

La registrazione e l’aggiornamento della BDA è dunque responsabilità degli apicoltori, che possono farlo direttamente o tramite un delegato. Allo scopo, per chi ne facesse richiesta, il Servizio Veterinario dell’AUSL di Parma è disponibile ad adempiere alla norma per conto dei proprietari di apiari.

 

Queste le sedi e gli orari dei Servizi Veterinari dell’AUSL presenti in ogni distretto:

Distretto di ParmaParma, via Vasari n. 13/a, lunedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 12 e il giovedì anche dalle 14.30 alle 17.

Distretto di FidenzaFidenza, via Don Tincati n. 5 presso Ospedale di Vaio, lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 12.30, il giovedì dalle 14.30 alle 16.30; San Secondo, P.zza Martiri della Libertà n. 24 , lunedì, mercoledì e venerdì dalle 11 alle 13, il martedì dalle 14.30 alle 16.30.

Distretto Valli Taro e CenoBorgotaro, via Micheli n. 2, lunedì dalle 8 alle 12 e venerdì dalle 9 alle 12; Fornovo, via Solferino n. 37, martedì dalle 9.30 alle 12.30 e venerdì dalle 9 alle 12.

Distretto Sud-EstLanghirano, via Roma n. 41, presso la Casa della Salute, lunedì, martedì e venerdì dalle 9 alle 12.30, il martedì anche dalle 14.30 alle 16.30.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *