3 Agosto 2015

Anticipare il pagamento Pac

Anticipare il pagamento Pac

L’assessore regionale all’agricoltura Caselli al ministro Martina: “Necessario sostenere le aziende agricole emiliano-romagnole in difficoltà a causa della siccità e degli effetti dell’embargo russo”


COMUNICATO STAMPA   dell’Ufficio Stampa della Regione Emilia Romagna – 3/08/2015

L’assessore regionale all’Agricoltura Simona Caselli ha scritto al Ministro delle Politiche agricole, Alimentari e Forestali Maurizio Martina per chiedere che venga autorizzato l’anticipo dei pagamenti Pac 2015.

“Anche questa annata agraria – scrive Caselli – è caratterizzata da numerose criticità che interessano, in particolare, i comparti ortofrutticolo e lattiero-caseario. La cause di questa situazione vanno individuate, tra l’altro, nel particolare andamento climatico che sta facendo aumentare in modo significativo i costi di produzione e nel perdurare degli effetti negativi provocati dall’embargo russo. Numerose aziende agricole rischiano quindi di trovarsi a dover fronteggiare nelle prossime settimane una situazione finanziaria problematica”.

“Per questo motivo – sottolinea Caselli – anche su sollecitazione delle Organizzazioni professionali agricole, ho richiesto al Ministro Martina di attivare con la massima urgenza, presso le strutture competenti dell’Unione europea, le procedure necessarie per autorizzare gli Organismi pagatori a versare anche per il 2015 gli anticipi, pari al 50% del Pagamento unico, a partire dal prossimo 16 ottobre, primo giorno utile per dar corso alle liquidazioni a favore delle aziende”.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *