16 Luglio 2016

ANDREA CHIESI PRESIDENTE DEL CONSERVATORIO

ANDREA CHIESI PRESIDENTE DEL CONSERVATORIO

Prende il posto del presidente uscente, prof. avv. Andrea Mora, rimasto in carica per sei anni


Andrea Chiesi è il nuovo presidente del Conservatorio “Arrigo Boito”. La carica sarà effettiva dal 18 luglio, per la durata di un triennio.

Direttore R&D Portfolio Management di Chiesi Farmaceutici, è stato designato dal ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, su una terna di nomi proposta dal Consiglio Accademico del Conservatorio di Parma. Il MIUR lo ha individuato, come scritto nel decreto di nomina, tenendo conto dei “requisiti di alta qualificazione professionale, manageriale e dell’esperienza maturata”. Chiesi prende il posto del presidente uscente, prof. avv. Andrea Mora, rimasto in carica per sei anni.
Laureato in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche all’Università di Parma, Master in Business Administration alla Columbia University – London Business School, il dott. Andrea Chiesi ha fatto parte del C.d.A. di Istituzione Casa della Musica ed è consigliere d’amministrazione di Fondazione per le Arti Prometeo. “Sono onorato che si sia pensato a me: – dichiara Chiesi – spero di poter contribuire a mantenere alto il livello di questo Istituto che riveste una grande importanza per la città e per il Paese. Il Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma ha un alone di notorietà, che richiama una forte componente di studenti stranieri, cosa che va mantenuta e rafforzata. Come successore del prof. Andrea Mora, mi auguro di continuare la parabola che lui ha impresso all’Istituzione. Sicuramente ci sono due punti d’eccellenza che vanno portati avanti: le proposte didattiche, formative, la ricerca da un lato, il modo di rapportarsi dell’Istituzione con la città dall’altro. Il Conservatorio può giocare un ruolo culturale sempre più importante per Parma, dando ai ragazzi la possibilità di esprimersi”.

“Porgo ad Andrea Chiesi il testimone molto volentieri, – dichiara il prof. Mora. – con l’augurio sincero di poter trascorrere un proficuo e sereno mandato, come è accaduto a me, convinto che sarà un Presidente di grande spessore”.
“Abbiamo indicato Andrea Chiesi nella terna di nomi suggeriti al MIUR perché è una figura avvezza alla comunicazione, al management, al marketing: tutti aspetti importanti per il Conservatorio di Parma. – spiega il M. Roberto Cappello, direttore del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” – In questo senso la sua nomina si pone in una linea di continuità con quanto fatto dal prof. Andrea Mora, che ha rappresentato una sorta di viatico per un’impostazione del Conservatorio più aperta e rivolta verso la città in modo trasversale”

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *