28 Aprile 2018

All’asta la Villa del Ferlaro: si compra per 250mila euro, ma…

All’asta la Villa del Ferlaro: si compra per 250mila euro, ma…

Progettata dall’architetto Paolo Gazzola, la villa in stile neoclassico è stata costruita fra il 1828 e il 1931 e dotata subito dopo di uno splendido parco all’inglese


La villa del Ferlaro è in vendita all’asta. Di proprietà della Montecoppe Srl di Modena, al 100% della Iseo Spa dichiarata fallita, la villa andrà all’asta il prossimo 30 maggio. Una base d’asta bassa di 250 mila euro, con rilanci minimi di 10 mila. Ma l’acquirente dovrà fare bene i conti, perché oltre alla cifra che offrirà, erediterà anche la situazione di diritto della proprietà, ovvero debiti, ipoteche e pignoramenti.

Progettata dall’architetto Paolo Gazzola è una villa del 1808, dimora storica di Maria Lugia, situata a Collecchio a pochi km dalla città di Parma, ai piedi dei boschi di Carrega e dotata subito dopo di uno splendido parco all’inglese che si estende fino ai Boschi di Carrega. Di proprietà dei Borbone, di Casa Savoia dopo l’unità d’Italia, poi dell’ingegnere Severino Grattoni, come compenso per la progettazione e direzione dei lavori del traforo ferroviario del Frejus. La Villa del Ferlaro passa ai principi Carrega, quindi alla famiglia Salvarani, che la tengono fino al 1980, anno del fallimento della fabbrica di cucine.

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *