12 Aprile 2016

Alla Manganelli il premio speciale per l’animazione ai Nastri d’Argento

Alla Manganelli il premio speciale per l’animazione ai Nastri d’Argento

“La ballata dei senzatetto”, Il cortometraggio della parmense Monica Manganelli, sul terremoto che colpì l’Emilia nel 2012, è stato giudicato: “poesia e animazione per chiudere le ferite di un dramma”.


“La ballata dei senzatetto”, cortometraggio della parmense Monica Manganelli coprodotto con l’Emilia-Romagna Film Commission, ha ottenuto a Roma il Premio speciale per l’animazione ai Nastri d’Argento, prestigioso riconoscimento assegnato annualmente dal Sngci (Sindacato nazionale giornalisti cinematografici italiani).

Dopo numerosi premi internazionali, tra cui la vittoria al Los Angeles Short Film Festival e relativa corsa per la finale agli Oscar, giunge così anche un riconoscimento italiano per questo piccolo gioiello d’animazione di otto minuti.

Il premio è stato assegnato con la motivazione: “Poesia e animazione per chiudere le ferite di un dramma come il terremoto in Emilia”.

Il cortometraggio è prodotto da Independent Revolution e da Emilia-Romagna Film Commission, che ne ha sostenuto il 30% dei costi di realizzazione.

Attraverso gli occhi del piccolo Tommy, il lavoro della Manganelli racconta il dramma dell’Emilia colpita dal terremoto: la gente, il dolore, il coraggio, la rinascita. Ad accompagnare il bambino nel viaggio tra luoghi da ricostruire e sogni ad occhi aperti una lumaca, simbolo di tenacia e di progresso. I personaggi sono stati interamente costruiti e animati in 3D in sette mesi di lavorazione. Tanti i simboli che Manganelli & Co hanno inserito per rendere tributo alle persone, ai grandi cineasti, ai colori del territorio: ad esempio le mongolfiere che scoperchiano i tetti, ispirate dalla famosa manifestazione di Ferrara, zona tra le più colpite dal sisma, o le tonalità di marrone della terra emiliana, che richiamano le scene dei campi di grano e le rive del Po di “Novecento” di Bernardo Bertolucci.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *