6 Giugno 2019

Scuola Anna Frank: non sarà pronta per l’inizio dell’anno scolastico

Scuola Anna Frank: non sarà pronta per l’inizio dell’anno scolastico

Alcune indagini, che hanno evidenziato la presenza di modesti quantitativi di amianto, hanno rallentato i lavori


Il Comune ha rilevato la necessità di  rivedere la programmazione degli interventi di ristrutturazione integrale del plesso scolastico di via Pini, dove si trova la scuola Anna Frank.

Il programmato intervento di demolizione della palestra, mensa e teatro, ha reso necessaria la verifica della qualità dei materiali oggetto di successivo smaltimento. In queste indagini si è evidenziata la presenza di modesti quantitativi di amianto all’interno dell’intonachino di finitura delle sole strutture prefabbricate, e da successive verifiche, la presenza è stata riscontrata anche all’interno dell’intonachino di finitura delle strutture prefabbricate dell’edificio scolastico.

E’ stato quindi effettuato, ai sensi di legge, un ampio campionamento ambientale, svolto negli ultimi 15 giorni, per avere riscontro della qualità dell’aria degli ambienti scolastici, in accordo con l’azienda AUSL. Il campionamento ha dato esito negativo, certificando così la salubrità degli ambienti. Questo consente la normale prosecuzione e conclusione dell’anno scolastico.

Questo nuovo elemento tuttavia ha imposto all’Amministrazione Comunale, una rivalutazione della programmazione degli interventi di riqualificazione dell’edificio, che è comunque ancora in fase elaborativa, ma che ha già determinato la necessità di avviare l’anno scolastico 2019/20 presso altra sistemazione scolastica provvisoria.

 Entro il termine massimo di un mese a partire da oggi, in un successivo incontro, verranno comunicate la sistemazione scolastica alternativa provvisoria e la nuova programmazione degli interventi sull’edificio.

Verranno concordate con i Genitori Rappresentanti di Classe e il Personale scolastico le più opportune modalità di comunicazione con la Comunità scolastica intera.

 

 

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *