5 Marzo 2019

Ai domiciliari per spaccio, ospita in casa due “colleghi”

Ai domiciliari per spaccio, ospita in casa due “colleghi”

Sotto gli arresti domiciliari, decide di invitare due connazionali in casa. Al controllo dei carabinieri, questi sono stati trovati in possesso di droga


Un nigeriano stava scontando gli arresti domiciliari nella sua abitazione in Piazzale Maestri quando i carabinieri hanno effettuato un controllo di routine.

L’uomo era in casa, ma non era solo: con lui c’erano infatti due 27enni connazionali. All’arrivo degli agenti, uno di loro ha buttato sotto al letto 15 dosi di cocaina per un totale di  21 grammi, la quale è stata subito recuperata. Il secondo uomo ne aveva, invece, un piccolo quantitativo per uso personale.

Per questo motivo il primo è stato tratto in arresto, mentre il secondo ha subito una denuncia. Ancora da decidere il da farsi nei confronti dell’ospitante.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *