2 novembre 2017

Aggressione a colpi di machete al ristorante Arigato Wok Sushi

Aggressione a colpi di machete al ristorante Arigato Wok Sushi

L’aiuto cuoco è stato colpito alle spalle dall’addetto alla griglia. Si indaga per rintracciare l’aggressore fuggito


Litigare per una banalità e finire col ritrovarsi vittima di una vera e propria aggressione a colpi di machete. E’ quello che è accaduto al ristorante Arigato Wok Sushi di via Carra, nel primo pomeriggio di mercoledì 1 novembre. Protagonisti della vicenda sono l’aiuto cuoco e l’addetto alla griglia dello stesso locale, entrambi di origine cinese. Pare che tra i due sia scoppiata una lite, in cucina, per futili motivi, quando l’addetto alla griglia ha aggredito il connazionale con un macete.

L’uomo è stato subito portato al pronto soccorso, dove ha rimediato 14 giorni di prognosi. Il medico di guardia, intanto, dinanzi alle condizioni del paziente ha deciso di allertare la polizia. La vittima ha raccontato di essere stata colpito alle spalle dall’addetto alla griglia e, dunque, di non aver avuto modo di evitare il colpo. Pare che l’aggressore, dopo l’avvenuto, si sia immediatamente dileguato facendo perdere ogni traccia.

Il proprietario del locale di via Carra, intanto, ha confermato la versione dell’aggredito e consegnato l’arma ai poliziotti. Sono in corso le indagini per rintracciare il fuggitivo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *