1 ottobre 2016

Addio a “Civiltà Parmigiana”, ecco “Cittadini per Parma”

Addio a “Civiltà Parmigiana”, ecco “Cittadini per Parma”

La lista di Cattabiani cambierà nome dal prossimo consiglio: “Pizzarotti un commissario privo di progettualità e ascolto”


Come già annunciato mesi fa, “Civiltà Parmigiana” termina il proprio percorso dopo 22 anni e dopo essere stata la prima lista civica a riuscire nell’impresa di amministrare la città. Il simbolo è stato consegnato alla famiglia Ubaldi. Ora il rappresentante in consiglio comunale, subentrato proprio all’ex-sindaco, cambierà simbolo e si chiamerà “Cittadini per Parma”.

Cambia nome, ma non le motivazioni: “Lavoreremo per creare un’aggregazione civica ambia, che sappia dialogare con la gente. Inizialmente pensavo di aver chiuso con la politica, ma quello che sta accadendo in questi ultimi anni rende necessario un maggiore impegno per il futuro”.

Secondo Cattabiani l’attuale sindaco è rimasto un corpo estraneo rispetto alla città. “Pizzarotti si è dimostrato un commissario, che non si preoccupa minimamente di quello che pensano i cittadini e di avere il loro consenso”.

La nuova lista vuole essere un aggregazione di cittadini che si impegnino per Parma. Ma probabilmente avrà in Pizzarotti il principale rivale “civico”. “Pizzarotti vuole fare una lista civica? Ma lo fa solo perché è stato cacciato dal M5S, lui non ha nulla a che fare con la storia del civismo a Parma”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *