12 Settembre 2019

90MIN di applausi in Cittadella, per un Salmo-show sold out!

90MIN di applausi in Cittadella, per un Salmo-show sold out!

Prima tappa per Parma Cittàdella Musica, che proseguirà con Antonello Venditti e lo spettacolo teatrale Notre Dame de Paris


La prima tappa di Parma Città della Musica si è aperta con un pubblico in delirio per Salmo, con oltre 5000 presenze che hanno mandato letteralmente in tilt l’organizzazione e rallentato l’ingresso nel parco.
Lo spettacolo è infatti iniziato con 90 minuti…di ritardo! Colpa probabilmente di una stampante non funzionante e di un flusso di gente (imprevedibile?) impossibile da gestire con un gabbiotto così piccolo e due sportelli dedicati a ritiro biglietti, acquisto, accrediti, tutto insieme.

(Dis)organizzazione a parte, l’11 settembre l’attesissimo rapper sardo Salmo ha portato a Parma l’ultima tappa del suo Playlist Summer Tour, inaugurata con “Prego, sedetevi comodi, sta cominciando lo show”, il singolo 90MIN, triplo disco di platino, che ha fatto saltare tutti dall’inizio alla fine. Un inizio potente, che ha subito reso la lunga attesa solo un vago ricordo.
Salmo live è energia pura, grinta, potenza e il suo show è spettacolare, coinvolgente, tutto da pogare! Se per un attimo abbassa i toni e canta Il cielo nella stanza, l’attimo dopo riattiva i sensi (e i muscoli) con MAMMASTOMALE. Salmo sul palco c’è e si sente, è affezionato al suo pubblico e ringrazia spessissimo (cosa non sempre scontata per un artista). Un’energia fuori dal comune, che ha coinvolto anche quella fetta di pubblico che non conosceva tutte le sue canzoni, ma era lì a ballare tutto il tempo.

Nella prima parte del concerto, la scaletta ha visto alternarsi uno dopo l’altro, con un ritmo sempre frenetico, i brani dell’album Playlist (quattro dischi di platino), toccando anche i più vecchi e apprezzatissimi pezzi, come L’alba o Russell Crowe. Nella seconda parte, un Salmo ancora diverso, (se possibile) con più energia, ha portato sul palco un ospite molto gradito, il rapper Lazza e il medley di Machete Mixtape 4. Un live, che ha di gran lunga superato le aspettative.

S A L M O. Maurizio Pisciottu, classe 1984, il profeta del rap, così è stato definito. Un pionere della musica che ha rivoluzionato la scena rap italiana, cambiandone i connotati e inserendo per la prima volta degli elementi di elettronica e rap hardcore. La sua musica spacca le casse, esplode di parole, autobiografiche, dirette, impegnate, senza troppi giri arriva dritto al punto. Un artista decisamente fuori dagli schemi e non poteva che proporre le sue canzoni in modo rivoluzionario e contro corrente: ha infranto tutti i record di Spotify con 90MIN e il suo album Playlist, ha lanciato in esclusiva su Netflix un video musicale (è stato il primo in Italia), ed è l’unico ad avere un canale dedicato sul sito Pornhub, dove ha lanciato il suo ultimo album, con un’ operazione di comunicazione mai vista prima. L’album PLAYLIST è al primo post degli album più venduti, oltre a contenere i singoli più venduti, che hanno sempre conquistato le prime 16 posizioni della classifica. È nella sua musica e nelle sue parole che il rapper di Olbia si racconta, come nei due singoli S.A.L.M.O e 1984.

 

One Comment

  • Chiara Martini12. Set, 2019

    Articolo top. Mi hai fatto venir voglia di partecipare. Peccato non essere andata.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *