18 Dicembre 2017

63enne incendia l’auto dell’ex compagna. Arrestato

63enne incendia l’auto dell’ex compagna. Arrestato

I carabinieri hanno arrestato l’uomo con l’accusa di atti persecutori nei confronti dell’ex-compagna. Ora il 63enne è agli arresti domiciliari come disposto dall’Autorità Giudiziaria


Nella giornata di sabato 16 dicembre, i carabinieri di Salsomaggiore Terme hanno arrestato un uomo di 63 anni pregiudicato a Napoli, con l’accusa di atti persecutori nei confronti della sua ex-compagna 48enne, residente nella città termale.

Nei confronti dell’uomo sono stati raccolti indizi di colpevolezze. Dopo essere stato lasciato dalla donna, l’uomo ha cominciato ad avere comportamenti persecutori nei suoi confronti. Da quel momento sono cominciate telefonate ripetute, minacce e pedinamenti.

Il 63enne ha addirittura danneggiato ed incendiato l’auto dell’ex convivente il 28 novembre, in un parcheggio a Salsomaggiore.

A seguito di mirate investigazioni, i carabinieri hanno arrestato l’uomo in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Procura di Parma. Ora il 63enne è agli arresti domiciliari nella propria abitazione, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

 

 

 

 

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *