19 Settembre 2016

30 SETTEMBRE, “LA NOTTE EUROPEA DEI RICERCATORI”

30 SETTEMBRE, “LA NOTTE EUROPEA DEI RICERCATORI”

Laboratori, mostre, video conferenze con scienziati, dimostrazioni e stand delle aziende, incontri con esperti, spettacoli, proiezioni di film e molto altro, secondo il filo conduttore del “Made in science”


Torna a Parma venerdì 30 settembre l’atteso appuntamento con la “Notte dei Ricercatori” (lanottedeiricercatori.unipr.it), presentato questa mattina in conferenza stampa dal Rettore Loris Borghi, della Pro Rettrice per l’Area Affari generali e legali con delega all’Internazionalizzazione Francesca Zanella, dal Delegato per il Sistema Museale Luca Trentadue, dal Sindaco di Parma Federico Pizzarotti e dalla ricercatrice di Imem – Cnr Paola Frigeri.

Dal mattino alla sera, per bambini, giovani e adulti, ci saranno laboratori, mostre, video conferenze con scienziati di caratura internazionale, dimostrazioni e stand delle aziende, incontri con esperti, spettacoli, proiezioni di film e molto altro, secondo il filo conduttore del “Made in science”: la scienza come “marchio di fabbrica”, una garanzia di eccellenza della ricerca che migliora la vita quotidiana di tutti, simbolo della qualità e prestigio per il nostro Paese.

L’evento è promosso dall’Università di Parma nell’ambito della Researchers’ Night, una delle azioni del programma Marie Curie della Commissione Europea, con la co-organizzazione e il patrocinio del Comune di Parma e di Imem – Cnr e la collaborazione e il supporto di numerose realtà del territorio. Quattro i poli: il Campus Universitario di via Langhirano, l’area del Dipartimento di Scienze Medico-Veterinarie in via del Taglio, il centro storico e l’Abbazia di Valserena, sede dello CSAC.

La Notte Europea dei Ricercatori si chiuderà con una serata alla Casa della Musica, a partire dalle 20, dal titolo “A teatro e al cinema con gli scienziati”.

In occasione della Notte Europea dei Ricercatori è prevista un’apertura straordinaria dei seguenti Musei di Parma, con ingresso gratuito: il Museo di Storia Naturale dell’Ateneo (sede storica – fino alle 20), il Castello dei Burattini (fino alle 23), la Pinacoteca Stuard (fino alle 23), i Musei della Casa della Musica (Museo Multimediale dell’Opera, Casa del Suono, Casa Natale di Arturo Toscanini – fino alle 22), il Palazzetto Eucherio Sanvitale (con mostra fotografica di Sarah Moon “Qui e Ora – Ici et Maintenant” – fino alle 20).

Per informazioni: comunicarelaricerca@unipr.it

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *