13 marzo 2019

18 mesi ad un 50enne. Botte e soldi rubati alla moglie per la droga

18 mesi ad un 50enne. Botte e soldi rubati alla moglie per la droga

L’uomo è stato condannato ad un anno e mezzo di reclusione con le accuse di maltrattamenti e lesioni


Una storia consumatasi qualche tempo fa, in un piccolo paese della provincia, si è conclusa con la condanna di un 50enne. L’uomo, infatti, dovrà scontare in carcere una pena di 18 mesi per i reati di maltrattamenti e lesioni.

Ma, cosa è successo? L’uomo avrebbe picchiato più volte la moglie e le avrebbe rubato soldi dal conto corrente per comprarsi la droga. Il 50enne, che aveva raccontato alla donna di una storia passata di tossicodipendenza, aveva ripreso passando da piccoli furti alle violenze fino al prosciugamento del conto. In un’occasione, il protagonista della vicenda lanciò anche una bilancia di ferro, subendo numerose querele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *