14 marzo 2019

18 e 26 marzo: seminari sulla tutela ambientale all’Università di Parma

Da / 2 settimane fa / Curiosità / Nessun commento
18 e 26 marzo: seminari sulla tutela ambientale all’Università di Parma

Ciclo di incontri promosso dal Corso di studi in Scienze politiche del Dipartimento di Giurisprudenza, Studi politici e internazionali


Lunedì 18 e martedì 26 marzo, nel Palazzo Centrale dell’Università di Parma, si terranno due incontri sulla tutela ambientale, promossi dal Corso di studi in Scienze politiche del Dipartimento di Giurisprudenza, Studi politici e internazionali.

Il 18 marzo, alle 14.30, nell’Aula II, interverrà Maria Zanichelli, Professore aggregato di Filosofia del diritto, Università di Parma con “I profili etici della tutela dell’ambiente e le diverse concezioni filosofiche del rapporto uomo – ambiente”. Seguirà Stefano Putinati, Professore aggregato di Diritto penale, Università di ParmaIl nuovo “disastro ambientale” dopo la riforma dei cc.dd. ecoreati”. Stefania Pedrabissi, Professore aggregato di Diritto dell’ambiente, Università di Parma parlerà di “Rifiuti e modalità di gestione dell’emergenza” e poi Donatella Baiardi, Ricercatore di Politica economica, Università di Parma illustrerà su “La curva di Kuznets ambientale e i problemi legati all’inquinamento tra i paesi avanzati e quelli in via di sviluppo”.

Il 26 marzo, alle 9.30, nell’Aula E, Laura Pineschi, Professore ordinario di Diritto internazionale, Università di Parma parlerà di “Unione europea e trattati internazionali a tutela dell’ambiente: luci e ombre”, seguita da Elena Carpanelli, Ricercatore di Diritto internazionale, Università di Parma con “Tutela dell’ambiente e diritti umani: sviluppi recenti e prospettive future”.  Alberto Comelli, Professore associato di Diritto tributario, Università di Parma interverrà su “Tassazione ambientale: attualità e prospettive di evoluzione”. Concluderà l’evento Giacomo Degli Antoni, Professore associato di Politica economica, Università di Parma, con “Raccolta differenziata e produzione di rifiuti: gli effetti dei programmi di raccolta porta a porta sulla generazione dei rifiuti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *