30 Settembre 2015

150 multe al mese per telefono alla guida

150 multe al mese per telefono alla guida

1146 sanzioni in soli 8 mesi per i conducenti di veicoli con il cellulare all’orecchio


Un numero importante quello delle contravvenzioni fatte nei primi 8 mesi del 2015 ai conducenti di veicoli di qualsiasi tipo con il cellulare all’orecchio. Sono ben 1146, di cui 4 sono state elevate a conducenti di bus, 180 a camionisti, 913 ad automobilisti. Sì, non vi state sbagliando, sono 1097, ne restano 49. A chi sono rivolte queste ultime? Ai ciclisti, anche loro pescati a condurre  il loro “velocipede” con una mano sola e l’altra attaccata all’orecchio. La regola però, vale per le biciclette come per le automobili. La sanzione  prevista dal codice della strada è di oltre 170 euro, che si riducono a poco più di 110 se pagati entro 5 giorni dalla contestazione.

“L’obiettivo di questa campagna – ci tiene a precisare l’assessore Cristiano Casa – è quello di intervenire su un comportamento scorretto particolarmente pericoloso, come è ampiamente dimostrato dalle statistiche sulle cause degli incidenti stradali. Il mio auspicio è che le multe diminuiscano, perchè ciò starebbe a significare che i cittadini di Parma hanno capito quali rischi si corrono per fare una telefonata”.

“La nostra azione – puntualizza il comandante Gaetano Noè – continuerà in modo sistematico fino a quando l’uso del cellulare senza auricolare alla guida non diventerà un’eccezione, come accade con le cinture di sicurezza, perchè un attimo di distrazione può costare vite umane, e questo non è un comportamento tollerabile”.

 

 

 

 

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *