29 gennaio 2019

1 e 2 febbraio: “Il malato immaginario” replica al Teatro del Cerchio

1 e 2 febbraio: “Il malato immaginario” replica al Teatro del Cerchio

Dopo il successo delle prime due date, il Teatro del Cerchio dedica altre due serate al capolavoro di Molière


Accolto dal pubblico con grande favore in occasione delle prime due date, “Il malato immaginario” torna in replica l’1 e 2 febbraio alle 21.00 al Teatro del Cerchio. Un classico d’autore reinterpretato dal regista Antonio Zanoletti che, pur rimanendo fedele nel testo all’opera originale, spoglia gli attori degli abiti d’epoca per porre l’accento sulla tremenda attualità del teatro di Molière.

Una scelta dettata dalla necessità di riflettere sulla contemporaneità del protagonista: “In un’epoca come la nostra, di nevrastenici che credono ciecamente nella scienza” spiega Zanoletti, “In cui i medici sono dappertutto (sui giornali, in televisione) e le farmacie – con i loro scaffali alti come biblioteche – sono gremite di tranquillanti, sciroppi, sonniferi, antibiotici, depurativi e vitamine, Argante è nostro contemporaneo, calato in un realismo esistenziale che è anche il nostro”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *