20 luglio 2016

ZANZARE TIGRE. IL 26 E 27 DISINFESTAZIONE

ZANZARE TIGRE. IL 26 E 27 DISINFESTAZIONE

Tra le 22 e le 6. Sarà eseguita sulle zone verdi e sugli alberi della città


 

Quando l’estate si fa sentire, non si può evitare di fare i conti con il fastidioso fenomeno della zanzara tigre e il Comune, come ogni anno, corre ai ripari, mettendo in atto gli interventi previsti dal protocollo regionale.

Nei giorni 26 e 27 luglio, in un orario compreso alle 22 alle 6, sarà eseguito sulle zone verdi e sugli alberi della città un trattamento di disinfestazione adulticida contro le zanzare.

Martedì 26

la disinfestazione verrà eseguita in diverse aree pubbliche: piazzale Salsi, area verde tra via Lanfranchi e via Magnanini, parco di via Matilde di Canossa, piazzale Lubiana, area verde di via Pascal, area verde di via XXIV Maggio, area verde di via Guttuso, area verde di via Burani a San Prospero, Parco Martini, parco delle Lavandaie, parco di via Jacobs, piazzale Maestri, Parco Bizzozero, Cittadella, Parco Ferrari, area verde di via Bodrio a Porporano, Parco Pio Montermini tra via Siligato e via Ognibene, area verde Fano della Pergola tra via Bramante e via Polizzi, area verde tra via Zanguidi e via Pelpirana, area verde di via Maggiorasca a Corcagnano, area verde di via Don Oliva a Carignano.

Mercoledì 27

la disinfestazione interesserà invece: piazzale della Pace, Giardini di San Paolo, Parco Falcone-Borsellino, Parco Ducale, area verde compresa tra  le strade Fellini, Volturno, San Remo e  Portofino, parco via Orzi di Baganza, parco di via Colli, piazzale Pablo, parco tra via Bocchi e viale La Grola, Parco di Fognano, parco di piazza Sacco e Vanzetti a Baganzola, parco di via Lizzadri, parco di via Di Nanni, via Bertucci a San Pancrazio, area verde di stradello Fiorini a Vicofertile, parco dei vetrai tra viale Europa e via Ravenna.

 

Il Comune raccomanda i cittadini di: non entrare nelle aree trattate durante l’intervento e per almeno due ore dal termine dello stesso; durante il trattamento è opportuno stare al chiuso senza aprire porte e finestre, se poste in prossimità delle aree trattate, non stendere biancheria e non lasciare giochi o ciotole con alimenti per animali o altri oggetti all’aperto in prossimità del parco o giardino durante il trattamento e nelle due ore successive.

Resta sempre valida la raccomandazione per i cittadini di non mantenere sottovasi e contenitori con acque stagnanti, che attirano la zanzara tigre.

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.