14 settembre 2018

Ausl, nessun caos sulle informazioni ai genitori per i vaccini

Ausl, nessun caos sulle informazioni ai genitori per i vaccini

Le famiglie interessate hanno ricevuto a casa una lettera, sostiene l’Azienda sanitaria, on line sul sito aziendale gli altri aggiornamenti


Pubblichiamo il comunicato stampa emesso dall’Azienda USL di Parma in merito agli obblighi vaccinali:

Niente caos nelle informazioni sui vaccini. L’Azienda Usl di Parma replica alle affermazioni attribuite ad un consigliere regionale, e comparse stamani sulla stampa cittadina, precisando che i genitori di Parma e provincia che devono vaccinare i propri figli sono stati adeguatamente e tempestivamente informati. Tutte le famiglie interessate infatti sono state contattate e informate una ad una, come di consueto, con una lettera spedita a casa con l’invito ad un appuntamento per la vaccinazione alla Pediatria di comunità del Distretto sanitario di residenza. Nella lettera, inoltre, è presente indirizzo della struttura, giorno e orario dell’appuntamento proposto oltre due numeri telefonici, uno per spostare la data (0521 – 1686811 orario da lunedì a venerdì dalle 7,30 alle 18, sabato dalle 7,30 alle 13,30) e uno per chiedere informazioni (0524 – 515 777 dalle 10 alle 13 da lunedì a venerdì).
Per informare ulteriormente i genitori, nelle ultime settimane gli uffici e i Servizi aziendali hanno costantemente collaborato con gli organi di stampa per pubblicare numerosi articoli, servizi tv e approfondimenti sia sull’importanza della vaccinazione che sull’andamento delle coperture dei 10 vaccini obbligatori per la frequenza o ammissione scolastica.
Per avere informazioni sull’accesso alle Pediatrie di comunità, sulle vaccinazioni e sugli obblighi vaccinali i genitori possono sempre rivolgersi agli Uffici relazioni con il pubblico dell’Azienda Usl presenti nei quattro Distretti (orari e sedi sono sul sito www.ausl.pr.it), oppure utilizzare il servizio “Scrivici” nella home page dello stesso sito o consultare e scrivere alla pagina Facebook aziendale @auslparma.
Si conferma inoltre che i genitori che hanno bisogno del certificato vaccinale del figlio possono scaricarlo dal Fascicolo sanitario del proprio bambino (se attivato) o richiederlo via e-mail (solo nelle Pediatrie di comunità del Distretto di Fidenza) o di persona alla propria Pediatria di comunità, dove è possibile accedere liberamente durante gli orari di apertura indicati sempre sul sito Internet aziendale.
Infine si ricorda che in queste ultime settimane si sta verificando una continua evoluzione del quadro normativo nazionale sulla frequenza scolastica di chi non è in regola con le vaccinazioni obbligatorie.
Nonostante ciò, la costante collaborazione tra i Servizi dell’Azienda Usl e le istituzioni scolastiche, i Comuni e i soggetti gestori dei servizi educativi per l’infanzia, ha permesso lo scambio informativo tra elenchi degli iscritti e anagrafe vaccinale per gli opportuni e necessari controlli sulle avvenute vaccinazioni. Chi non è risultato in regola con il calendario delle vaccinazioni obbligatorie è stato invitato, sempre tramite lettera, a un nuovo appuntamento per la vaccinazione o a un colloquio con i medici della Pediatria di comunità.
Su questi aspetti specifici, ovvero quelli che riguardano l’accesso a scuola, si chiarisce pertanto che le informazioni presenti sul sito Internet dell’Azienda Usl nella sezione “news” sono aggiornate per i bambini 0-6 anni in base alle indicazioni disponibili, mentre sono in corso di aggiornamento per la fascia 6-16 anni in attesa di una più precisa definizione normativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.