10 luglio 2018

Thailandia: il contributo del Parmense ai soccorsi

Da / 2 settimane fa / Il fatto / Nessun commento
Thailandia: il contributo del Parmense ai soccorsi

Le barelle usate per estrarre i giovani dalla grotta sono prodotte a Sala Baganza.


Anche il Parmense sta contribuendo nell’impresa che da giorni sta tenendo il mondo col fiato sospeso: il salvataggio dei tredici calciatori intrappolati in una caverna in Thailandia. Diversi degli strumenti che si trovano sulle ambulanze utilizzate per l’operazione, infatti, sono prodotti dall’azienda Spencer di Sala Baganza.

Dalle bombole alle barelle, dunque. Così anche l’Italia, con la sua innovazione tecnologica, sta dando il proprio contributo affinché questa storia si chiuda con un lieto fine.

Le barelle utilizzate per portare fuori dalla grotta i ragazzi già messi in salvo sono delle Carrera Pro, studiate per operare senza fatica da parte dell’operatore anche quando il terreno diventa impervio. E vengono proprio dal Parmense.

Tra gli strumenti presenti sulle ambulanze thailandesi ci sono anche le Baby-Go, tavole spinali pediatricche per trasferire i pazienti con traumi al rachide cervicale. Un presidio inventato proprio da Spencer.

“Per soccorrere con sicurezza è necessario scegliere prodotti nati e pensati per essere usati in tutte le condizioni – ha spiegato il produttore tailandese di ambulanze Promedic. –  aPer questo scegliamo spesso barelle e dispositivi Spencer, che hnno il vantaggio di offrire un servizio completo di prodotti per l’ambulanza”.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.