10 gennaio 2017

Scuola Cocconi, concluso il primo stralcio dei lavori di ristrutturazione

Da / 2 settimane fa / Città / Nessun commento
Scuola Cocconi, concluso il primo stralcio dei lavori di ristrutturazione

Gli interventi hanno riguardato la palestra, l’auditorium e la mensa. Spesa totale 600mila euro


Si sono conclusi i lavori di ristrutturazione della palestra, della mensa e dell’auditorium della scuola Cocconi, promossi dall’assessorato ai lavori pubblici del Comune di Parma, per un importo pari a circa 620 mila euro (di cui 500 mila cofinanziati dal Miur). La Cocconi si presenta oggi più sicura sia in termini di normativa antincendio, sia da un punto di vista sismico come hanno illustrato, nel corso di un sopralluogo, la vicesindaco con delega alla scuola ed ai servizi educativi, Nicoletta Paci; l’assessore ai lavori pubblici, Michele Alinovi; il dirigente scolastico Andrea Grossi; i tecnici di Parma Infrastrutture Spa; i tecnici comunali e le maestranze della ditta che ha eseguito i lavori, la Zambelli di Forlì. Si tratta di uno dei tanti progetti di riqualificazione e ristrutturazione messi in atto dal Comune nel “Piano straordinario per l’edilizia scolastica”, approntato nel 2016 e che ha visto un investimento complessivo di quasi 7 milioni di euro. Fra questi sono stati previsti anche gli interventi alla Cocconi.

Ammonta a poco più di 600 mila euro l’importo dei lavori effettuati alla Cocconi, di cui 500 mila di finanziamenti del Miur – ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici, Michele Alinovi – gli interventi hanno riguardato mensa, palestra ed auditorium ed hanno comportato un miglioramento estetico degli spazi e soprattutto un miglioramento sostanziale legato alla sicurezza antincendi ed antisismica. L’intervento – ha concluso l’assessore Alinovi – rientra in quelli programmati dall’Amministrazione per fare delle scuole di Parma scuole più sicure, belle ed accoglienti e nasce dal positivo rapporto con i singoli istituti scolastici. Abbiamo tenuto conto delle istanze espresse dai genitori e dalle scuole per fornire spazi adeguati ai bambini”.

Nella mensa sono stati rifatti i controsoffitti, è stata migliorata l’illuminazione. La palestra ha subito un intervento radicale ed è stata trasformata rendendola accogliente e sicura con il rifacimento del contro soffitto, delle pareti e del pavimento. L’auditorium è stato interessato da misure antincendio, da un nuovo impianto audio e dal miglioramento delle condizioni acustiche. La prossima estate si svolgerà il secondo stralcio dei lavori per la completa e definitiva messa in sicurezza delle parti della Cocconi non interessati dai lavori fino ad oggi eseguiti

Soddisfazione è stata espressa dalla vicesindaco, con delega alla scuola, Nicoletta Paci. “Continua il percorso intrapreso dall’Amministrazione e volto al miglioramento dell’edilizia scolastica – ha spiegato la vicesindaco – grazie ad una serie di progetti che hanno interessato diversi plessi. L’Amministrazione ha posto al centro della sua azione il benessere dei bambini anche attraverso l’adeguamento e la riqualificazione delle scuole. I progetti proseguono, compreso quello legato alla conclusione dei lavori per la Scuola per l’Europa”.

E’ ormai giunto al termine il primo stralcio dei lavori di ristrutturazione della palestra e auditorium alla scuola Cocconi. I lavori hanno previsto l’adeguamento alle normative antincendio; il miglioramento sismico delle strutture; l’adeguamento degli impianti elettrici e speciali. Nei mesi scorsi, in particolare, sono stati effettuati lavori edili ed impiantistici che hanno riguardato principalmente i locali dell’archivio; la mensa; gli spazi dedicati al ricevimento insegnanti; l’auditorium ed i relativi servizi igienici. A questo si aggiungono il corridoio di collegamento; palestra; lo spogliatoi della palestra e la centrale termica.

L’obiettivo è stato quello di adeguare le strutture e gli impianti, con particolare riguardo a quelli elettrici, alle normative attualmente vigenti; particolare attenzione è stata rivolta al rispetto delle prescrizioni in materia di prevenzione incendi per l’attività scolastica, prevedendo in particolare: l’adeguamento della resistenza al fuoco delle strutture portanti e la sostituzione o il rifacimento degli elementi che non presentano adeguate caratteristiche di reazione al fuoco. Sono inoltre stati messi in atto vari interventi per migliorare la risposta alle azioni sismiche della palestra e della mensa-auditorium. Sono stati ammodernati gli impianti ormai vetusti che hanno comportato ripetute e continue opere di manutenzione con il rifacimento completo dei servizi igienici e dei locali docce della Palestra e quelli dei servizi dell’Auditorium al primo piano dell’ala ingresso.

Oggi è una scuola più sicura ed al passo con i tempi anche in per quanto attiene l’impiantistica con riduzioni nei consumi energetici e con minori costi di manutenzione per gli anni futuri. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione *
Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.