29 novembre 2018

Sala Baganza, nuovo collegamento alla pista ciclabile del torrente

Da / 3 settimane fa / Sala Baganza / Nessun commento
Sala Baganza, nuovo collegamento alla pista ciclabile del torrente

Ora si può accedere alla strada sull’argine del torrente anche da via Maria Luigia. Il sindaco Spina: “Intervento che migliora la mobilità dei cittadini”


Da oggi c’è un importante punto di accesso in più alla strada ciclopedonale lungo l’argine del torrente Baganza, l’arteria ecosostenibile che da “Sala Bassa” attraversa tutto il paese fino al centro sportivo, destinata a diventare sempre più importante per la mobilità dei cittadini.

Si tratta della nuova passerella di collegamento realizzata in via Maria Luigia dai tecnici e dagli operai dell’Area urbanistica del Comune di Sala Baganza, guidata da Mauro Bertozzi, e da alcuni volontari. Un punto di accesso previsto all’interno dell’intervento urbanistico tecnicamente denominato PP10, “che si pone l’obiettivo di collegare un’altra, importante area con la pista che corre a fianco del Baganza – osserva il sindaco Aldo Spina –. Un percorso ciclopedonale di grande qualità, sia dal punto di vista naturalistico sia paesaggistico, che ha il pregio di correre in parallelo a diverse zone produttive, industriali e residenziali, collegandole tra loro e che oltre a svolgere funzioni legate alle attività del tempo libero, può diventare sempre più importante anche per la mobilità dei cittadini all’interno del paese ma anche verso Collecchio e Parma”.

Il collegamento è stato realizzato “grazie ad un accordo con i privati, che si sono dimostrati particolarmente sensibili, per la cessione gratuita dell’area necessaria”, ricorda il primo cittadino, mentre l’assessore ai Lavori pubblici Nicola Maestri sottolinea come la nuova via di accesso rientri “all’interno di una serie di interventi che puntano a dare maggiori servizi alla cittadinanza, in questo caso riqualificando e rendendo più fruibili aree che vengono sottratte alla marginalizzazione e al degrado”.

“I lavori sono stati effettuati esclusivamente con mezzi e uomini del Comune di Sala Baganza – ribadisce il geometra Bertozzi –. Dopo aver ripulito e preparato l’area, è stato costruito il rilevato stradale utilizzando terreno del luogo sul quale è stato posto uno strato di ghiaietto simile a quello che c’è sulla pista lungo l’argine”.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.