5 ottobre 2017

I prodotti Rural ospiti al Gran Galà del Tortél Dóls

Da / 3 settimane fa / Curiosità / Nessun commento
I prodotti Rural ospiti al Gran Galà del Tortél Dóls

Dal pomodoro Riccio al pane fatto con il grano antico del Miracolo fino ai vini da storici vitigni locali. Sabato 7 e domenica 8 ottobre, saranno ospiti a Colorno i sapori unici della biodiversità agricola


Salumi e carne fresca di maiale Nero, pomodoro Riccio di Parma da cui si ricava una passata dolcissima, mostarde da antiche varietà di frutta come anguria Bianca, pera Nobile e Cotogna, formaggi unici di vacca Bardigiana e di Grigia d’Appennino, pane fatto con il grano antico del Miracolo (una varietà autoctona con una minore quantità di glutine e maggiore presenza di sostanze antiossidanti), cappelletti preparati con ripieno di Parmigiano-Reggiano da vacca rossa reggiana e vini da antichi vitigni locali come il Lambrusco Maestri – nato a Parma a fine Ottocento – e la Fortana del Taro – già presente nel Quattrocento nella Bassa parmense.

Sono le eccellenze che si potranno conoscere e degustare nel Rural Farmers Market, che verrà allestito sabato 7 e domenica 8 ottobre in piazza Garibaldi a Colorno. Il Rural, biodiversità agricola, sarà infatti ospite del decimo Gran Galà del Tortél Dóls. Una nuova opportunità per riscoprire, insieme al tortello dolce così caro alla duchessa Maria Luigia d’Austria, sapori del nostro territorio spesso dimenticati. Prodotti di straordinaria qualità frutto del lavoro di agricoltori e allevatori custodi che ogni giorno si impegnano a recuperare e a proteggere con passione antiche varietà animali e razze vegetali da decenni abbandonate, alcune a rischio estinzione.

Eccellenze dai caratteri distintivi e unici, che riportano alla luce un passato, non troppo lontano, fatto di tradizione e valori contadini, doppiamente buoni perché ottenuti seguendo il ritmo delle stagioni, nel rispetto del benessere degli animali, assecondando e non forzando la natura.

Non mancherà un’ampia esposizione dedicata alla biodiversità vegetale a cura di Enzo Melegari (membro dell’Associazione Agricoltori e Allevatori Custodi di Parma e tecnico all’Istituto Agrario Bocchialini di Parma) e di Mauro Carboni (agronomo ed esperto di biodiversità): un vero e proprio percorso didattico alla scoperta di frutta, alberi e arbusti locali, sconosciuti ai più, da osservare con i propri occhi e toccare con mano per apprendere i saperi della tradizione contadina.
Per informazioni: Tel.: 342.9128266
Web: www.rural.it
Mail: info@rural.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione *
Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.