12 aprile 2018

I manufatti e le nuove sale della Pilotta

Il Complesso Monumentale della Pilotta ha inaugurato la nuova sezione della Galleria Nazionale interamente dedicata alle arti decorative della corte ducale di Parma, alla presenza di Simone Verde, direttore del Complesso museale della Pilotta, del sindaco Federico Pizzarotti, dell’assessore alla Cultura del Comune di Parma Michele Guerra e di un folto pubblico di partecipanti.

In uno spazio non accessibile al pubblico e completamente riallestito, attorno allo spettacolare Trionfo da tavola di Damià Campeny, trovano degna collocazione opere di Petitot e Boudard, ceramiche della Real fabbrica di Parma, severi armadi farnesiani e arredi di gusto rocaille insieme a una attenta selezione di preziosi manufatti sottratti al buio dei depositi e posti in dialogo con gli affreschi dei maestri attivi a Parma dal XVI al XVIII secolo.

L’accostamento di questo variegato patrimonio rievoca gli ambienti della corte ducale caratterizzati dalla convivenza delle diverse arti, in sintonia con il gusto artistico europeo. L’evento inaugurale è stato accompagnato da un concerto con musiche di F.J.Haydn. W.A. Mozart e G.Verdi eseguite dai due violini Mihaela Costea e Simona Cazzulani, realizzato grazie alla collaborazione con la Fondazione Arturo Toscanini di Parma.