11 aprile 2018

Parmigiano Reggiano DOP e i salumi tipici parmensi decollano su Air Dolomiti

Da / 2 settimane fa / Curiosità / Nessun commento
Parmigiano Reggiano DOP e i salumi tipici parmensi decollano su Air Dolomiti

I passeggeri della business class del vettore interregionale del Gruppo Lufthansa, nel mese di maggio, potranno degustare il Parmigiano Reggiano DOP Millesimato dell’Azienda Agricola Bertinelli e la culatta e lo strolghino de La Fattoria di Parma


Il food made-in-Parma spicca il volo grazie all’Azienda Agricola Bertinelli, che dal 1895 produce Parmigiano Reggiano DOP sulle colline parmensi, e al salumificio La Fattoria di Parma, dal 1935 sinonimo di arte salumiera parmense: le due imprese hanno infatti siglato un accordo di fornitura con Air Dolomiti, la compagnia aerea interregionale del Gruppo Lufthansa che opera dai principali aeroporti italiani verso la Germania con circa 370 voli settimanali sull’hub di Monaco di Baviera.

Per tutto il mese di maggio, i passeggeri della business class di Air Dolomiti potranno apprezzare i sapori unici della Culatta, il “cuore” del Prosciutto, privato del gambo e dell’osso, e dello strolghino, salame dal gusto dolce e delicato ottenuto dalle rifilature magre delle cosce dei suini pesanti italiani, prodotti artigianalmente da La Fattoria di Parma. A questi salumi si affianca il Parmigiano Reggiano DOP Millesimato, ottenuto utilizzando esclusivamente il latte di bovine che abbiano partorito da non più di cento giorni, che è una produzione distintiva dell’Azienda Agricola Bertinelli.

Come afferma il CEO Nicola Bertinelli, «Il Parmigiano Reggiano è uno dei simboli dell’eccellenza alimentare made-in-Italy: come Bertinelli, lo esportiamo in molti Paesi dell’area UE, oltre che in Nord America e in Giappone. I nostri prodotti sono già presenti negli aeroporti di Roma Fiumicino, Venezia e Orio Al Serio, per citare alcuni degli hub più importanti in Italia, e, in Francia, a Nizza e Parigi Charles de Gaulle. Questo accordo è importante perché ci permette di esordire anche a bordo di un vettore aereo. Il canale del catering aereo è in forte crescita: basti pensare che il numero dei passeggeri è destinato a raddoppiare entro il 2034, secondo gli ultimi dati diffusi da IATA – International Air Transport Association. Molto interessante è anche il target: chi viaggia in areo, specialmente per motivi di lavoro, ha buone capacità di spesa, una mentalità aperta e cosmopolita e può quindi fare da eco alla corretta cultura dell’utilizzo in cucina del vero Parmigiano Reggiano DOP».

Esprime soddisfazione anche Paolo Pongolini, Amministratore Delegato de La Fattoria di Parma: «In passato abbiamo già sperimentato attività di catering aereo, collaborando con compagnie aeree che volavano sull’aeroporto Giuseppe Verdi di Parma: l’accordo con Air Dolomiti segna però un salto di qualità, perché ragioniamo su scala diversa, dato che parliamo di un importante vettore interregionale. Poter far degustare i propri salumi a bordo di un aereo è importante anche in un’ottica di sell-out, negli spazi duty free aeroportuali, dove La Fattoria di Parma può vantare una presenza sempre maggiore».

Proprio nell’ottica di crescere ancora in questo segmento di mercato, sia l’Azienda Agricola Bertinelli sia La Fattoria di Parma parteciperanno a settembre al World Travel Catering EXPO di Cannes: insieme all’omonima fiera tedesca di Amburgo, in programma proprio in questi giorni, quello francese è l’appuntamento principe per allacciare relazioni di business con i top buyer del settore del catering aereo, marittimo e ferroviario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.