19 maggio 2017

Parma ottiene la qualifica di “città che legge”

Parma ottiene la qualifica di “città che legge”

La città dell’arte e dell’eleganza rientra tra le più attive nella lettura. Merito anche delle biblioteche e istituzioni


Parma, da molti associata alla patria del buon cibo e alla musica lirica e sinfonica, è stata da poco premiata per un altro aspetto: quello culturale. Nell’ambito dell’Avviso Pubblico promosso dal Centro per il libro e la lettura d’intesa con ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) infatti, il Comune ha ottenuto la qualifica di “Città che legge”.

Il merito va principalmente alle istituzioni, ai festival culturali, alle librerie e alle biblioteche, che da sempre si sono attivate per facilitare l’accesso ai libri e alla lettura, anche con rassegne e fiere, al fine di mobilitare i lettori e incuriosire quelli potenziali. Un contributo è stato dato anche dalle associazioni locali, che in questi mesi hanno aderito a diversi progetti nazionali in cui era coinvolta la città. Il progetto “Città che legge” sarà presentato al Salone Internazionale del Libro di Torino domenica 21 Maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione *
Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.