10 gennaio 2018

“Lilli e il Vagabondo” promuove numerosi eventi educativi per il 2018

“Lilli e il Vagabondo” promuove numerosi eventi educativi per il 2018

Un fitto calendario di incontri sarà promosso dal canile a partire da venerdì 12 Gennaio presso la Fattoria di Vigheffio dalle ore 21


Ad illustrarlo, in conferenza stampa, sono stati l’assessora al Benessere Animale Nicoletta PaciMichele Franzoni Presidente della Cooperativa Avalon, e le organizzatrici: l’istruttrice cinofila Anna Bernardelli e la veterinaria, esperta in comportamento animale, Letizia Mandorli.

Avalon Cooperativa Sociale Onlus, con il patrocinio del Comune di Parma Servizio Benessere Animale e dell’ordine dei Medici Veterinari di Parma, aprono il 2018 proponendo, a cadenza mensile, appuntamenti educativi realizzati dal canile municipale di Parma “Lilli e il Vagabondo” di Via Melvin Jhones volti a sostenere il rapporto cane–proprietario.

“Il Comune è entrato con passione in questa iniziativa” ha sottolineato Nicoletta Paci “che durante i prossimi mesi sarà integrata con altre iniziative promosse direttamente dal Servizio Benessere Animale”.

Il canile si propone non solo come luogo di ricovero per gli animali meno fortunati, ma anche luogo di cultura e di tutela del cane e del gatto.

Temi teorici/pratici verranno illustrati da professionisti accreditati del settore per un inserimento equilibrato in famiglia, per gestire il bagaglio comportamentale dell’animale e per avviare o consolidare con lui l’integrazione negli ambienti domestici e di vita.

“Si tratta di momenti formativi e conoscitivi che aiutano a far superare il solo rapporto emotivo con il proprio animale, per entrare negli aspetti generali del mondo animale e stabilire un rapporto equilibrato tra cane e proprietario” ha commentato Michele Franzoni.

Il primo appuntamento, previsto venerdì 12 gennaio, sarà condotto da Maria Chiara Catalani che illustrerà le caratteristiche del cane anziano.

Venerdì 16 febbraio Simone Dalla Valle spiegherà come e perché scegliere un cane. Il 9 marzo Simona Cao affronterà il tema dell’ isolamento sociale del cane. Il 23 Marzo Isabella Bertoldi metterà a confronto cane e proprietario.

Il 27 Marzo si terrà il seminario pratico con “Le terre del branco” (a pagamento), intitolato “Coppie allo specchio” su campi espressivi della relazione cane – proprietario e come questi influenzino l’evoluzione degli individui.

Il 20 Aprile Bruno Manuguerra illustrerà il punto di vista clinico delle adozioni.

Il 3 Maggio si terrà un nuovo seminario pratico de “Le terre del branco” dal titolo “ Mettersi in gioco” ( a pagamento) per imparare a giocare col proprio cane o con i cani del canile e trasformare un momento ludico in un momento di crescita.

Il 18 Maggio Sonia Campa con “Amici Meow” parlerà del gatto e della sua relazione con l’ uomo.

L’8 Giugno Elena Garoni illustrerà gioie e dolori delle razze: molossi e terrier di tipo bull.

Luca Spennacchio mercoledì 26 settembre offrirà una serata “on the road” tra le realtà dei canili italiani.

Domenica 7 ottobre sarà la volta del Prof. Roberto Marchesini, etologo di fama internazionale che presenterà i suoi libri sull’ identità del cane e del gatto.

Sabato 3 e domenica 4 novembre il seminario pratico ( a pagamento ) con Ivano Vitalini sulla lettura del cane e la sera del 3 novembre Vitalini terrà anche un incontro sull’ aggressività del cane nel contesto urbano.

A conclusione del ricco calendario, il 5 dicembre, Letizia Mandorli ci guiderà nella comprensione delle problematiche comportamentali del gatto.

“La varietà del programma, volto anche ad operatori del settore, è finalizzata a sensibilizzare i cittadini sulla diversità animale, a creare consapevolezze prima e durante l’adozione, e, di conseguenza, anche a limitare la rinuncia o l’abbandono nei casi più difficili. Un supporto importante per la realtà del canile di Parma. Siamo al secondo ciclo di incontri su questi temi, proseguiamo in questa direzione anche sulle base delle sollecitazioni e sulla grande affluenza registrata alla prima esperienza in tal senso” hanno commentato Letizia Mandorli e Anna Bernardelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.