19 settembre 2015

L’eurodeputata PD Cécile Kyenge a Parma

L’eurodeputata PD Cécile Kyenge a Parma

La terza giornata di Parma Democratica 2015: nomi autorevoli per l’accoglienza, i profughi e i diritti


Politica italiana di origini congolesi, primo e unico ministro nero della storia italiana, Cécile Kyenge sarà a Parma oggi per la terza giornata di Parma Democratica 2015, la Festa del PD di Parma all’APP Colombofili (Via dei Mercati 15/d, Parma), promossa dall’Unione Comunale del PD di Parma con il sostegno del Gruppo Consiliare Democratico. Ospiti a tutti gli eventi e alla cena 20 rifugiati seguiti dal Ciac di Parma.

Proprio qualche giorno fa il Senato ha dato il via libera a procedere contro Roberto Calderoli per diffamazione nei confronti della ex ministro Kyenge che nel 2013 fu definita “un orango”; però Calderoli è stato assolto per il reato d’istigazione all’odio razziale (tra coloro che hanno graziato il leghista Calderoli c’è stato anche l’esponente parmigiano Pagliari). «Una decisione che getta un’ombra pesante sulla lotta al razzismo», ha precisato la Kyenge da Bruxelles.

A Parma, in occasione della Festa dell’Unità del PD si tratterà il tema dell’accoglienza di cui in quest’ultimo periodo a Parma si è discusso molto: dalla Marcia delle donne e degli uomini scalzi, al presidio antimigranti di lunedì 14 settembre

Nello specifico il programma di sabato 19 settembre:

Alle ore 19.00 l’attore parmigiano Giancarlo Ilari esporrà il monologo “SIATE GENTILI CON I PROFUGHI” in una nuova versione della lettura, curata nel testo e nell’allestimento da Raffaella Ilari. Una chiave di lettura che riguarda il presente: popoli in fuga, muri che si ergono, fili spinati, corpi che galleggiano in mezzo al mare, cadaveri di bimbi respinti dalla forza delle onde, paura, chiacchiericcio, ignoranza, luoghi comuni, intolleranza, fascismi di ritorno: è questo lo scenario in cui siamo tutti chiamati a ritrovare il senso dell’accoglienza, del noi (senza ogni volta contrapporlo al voi), a ridare un nuovo significato alla parola Europa.

Alle ore 21.00 si svolgerà la non stop per l’accoglienza “WELCOME REFUGEES” alla quale parteciperà proprio l’eurodeputata PD Cécile Kyenge, e poi anche Gennaro Migliore, deputato PD e presidente della commissione parlamentare di inchiesta sul sistema di accoglienza e di identificazione, Francesca Maletti, responsabile welfare segreteria regionale PD e presidente del Consiglio Comunale di Modena, Emilio Rossi, presidente CIAC Parma, Raul Daoli, ex sindaco di Novellara, autore di “La padania dell’integrazione”, Loretta Losi, direttore Legacoop Parma, Alessandro Volta, consigliere comunale PD, Dario Serventi, segretario Circolo PD Golese.

Alle ore 23.00, con “SabatoBalloClandestino”, spazio di piacere sociale per la circolazione di pensieri creativi.

Un Commento

  • luigi19. Set, 2015

    Calderoli disse: ‘Ogni tanto smanettando con Internet, apro ‘Governo Italiano’, e cazzo cosa mi viene fuori, la Kyenge. Resto secco. Sono anche un amante degli animali, per l’amor del cielo. Ho avuto tigri, orsi, scimmie e tutto il resto. I lupi anche c’ho avuto. Però quando vedo uscire delle sembianze di oranghi, io resto ancora sconvolto’

    Pagliari rispose: ” Il collegamento con le funzioni del parlamentare è evidente, per questo ho ritenuto di votare come ho votato”

    Commento: è evidente che non c’era alcun intento discriminatorio. Il fatto che fosse nera era infatti del tutto irrilevante e sappiamo bene che Calderoli non ha mai manifestato nessun minimo segno di discriminazione, né razziale né territoriale, né religiosa. Quindi applaudiamo il gesto di grande civiltà di Pagliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione *
Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.