16 maggio 2018

Giornata dell’Arte 2018 – l’Arte di Vivere. Successo al Federale

Da / 2 settimane fa / Cultura / Nessun commento
Giornata dell’Arte 2018 – l’Arte di Vivere. Successo al Federale

Il Sindaco Pizzarotti: “Giovani punto di forza che vogliamo continuare ad incrementare”


La “Giornata dell’Arte 2018”, dedicata quest’anno a “L’Arte di vivere“, si è tenuta nella giornata di martedì negli spazi del Centro Giovani Federale, organizzata dalla cooperativa sociale onlus Aurora Domus e dalla Consulta Provinciale degli studenti di Parma, insieme all’Ufficio scolastico territoriale provinciale, con il patrocinio del Comune di Parma e il contributo dell’associazione onlus Sostegno Ovale.

Tema centrale della “GdA 2018-L’Arte di Vivere” sono state le relazioni giovanili, declinate in tutte le forme artistiche, che hanno visto protagonisti di concerti, sfilate, mostre di quadri e sculture gli studenti provenienti dalle scuole superiori di Parma e di tutta la provincia.

Il sindaco Federico Pizzarotti ha ringraziato gli organizzatori e i ragazzi partecipanti: “spesso non ci si rende conto dell’investimento che la città di Parma fa nell’ambito dei giovani e delle attività che li riguardano. Si tratta di un nostro punto di forza che vogliamo continuare ad incrementare”.

Leonardo Spadi, consigliere comunale incaricato alla Partecipazione Giovanile, ai Rapporti con le rappresentanze Studentesche e al Welfare dello Studente Universitario, ha espresso la sua soddisfazione per la riuscita dell’evento (nonostante il maltempo) e ha ringraziato tutti coloro che vi hanno collaborato.

La Giornata dell’Arte, alla quale hanno partecipato, insieme a tanti ragazzi, Giulio Bricoli, presidente della Consulta Provinciale degli Studenti di Parma, Simonetta Franzoni, responsabile della Consulta all’interno dell’Ufficio Scolastico, e i rappresentanti di Aurora Domus, non è stata solo un momento di espressione creativa e svago per gli studenti ma anche un luogo di incontro e dialogo sulle relazioni che fanno parte della realtà che si vive ogni giorno a casa, a scuola, sul lavoro, per la strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.