16 novembre 2018

Giocamico compie 20 anni e celebra la Festa della Riconoscenza

Giocamico compie 20 anni e celebra la Festa della Riconoscenza

Si terrà sabato mattina il tradizionale appuntamento dell’Associazione per ricordare l’attività degli oltre 200 volontari che ogni giorno sono al fianco dei piccoli pazienti ricoverati nella struttura pediatrica


Venti candeline per Giocamico, l’associazione che, grazie alla professionalità degli educatori e al supporto prezioso dei volontari, segue gli aspetti ludico-ricreativi nel percorso che devono affrontare bambini e ragazzi ricoverati all’Ospedale “Pietro Barilla”.

Per celebrare questo traguardo sabato 17 novembre, nell’Aula Congressi del Maggiore, a partire dalle ore 9.15 si terrà la Festa della Riconoscenza, nata dalla vivace fantasia di Giocamico per ringraziare i tanti amici che ogni anno sostengono i progetti dell’Associazione e per ricordare l’attività degli oltre 200 volontari che dedicano o hanno dedicato parte del loro tempo per aiutare i piccoli pazienti dei reparti pediatrici ad affrontare i momenti difficili della malattia, fedeli allo stesso credo delle origini che ha ispirato il loro motto, “il gioco è una cosa seria”.

Parteciperanno all’evento il direttore generale dell’Azienda Ausl di Parma Elena Saccenti, il direttore generale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Massimo Fabi, il direttore f.f. della Pediatria generale e d’urgenza Icilio Dodi, il f.f. della Pediatria e oncoematologia Patrizia Bertolini, l’Assessore alla sanità e servizi sociali del Comune Laura Rossi, il presidente di Fondazione Cariparma Gino Gandolfi e Corrado Vecchi presidente dell’associazione con i volontari di Giocamico Onlus e i tanti che li hanno accompagni in questa storia lunga vent’anni.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.