10 aprile 2018

Festival Verdi 2017 premiato a Londra come migliore al mondo!

Festival Verdi 2017 premiato a Londra come migliore al mondo!

Altro successo per la nostra città, il Festival è stato incoronato presso l’Opera Awards al London Coliseum della capitale inglese


“Miglior Festival al mondo!” É così che il Sindaco Federico Pizzarotti annuncia tramite la sua pagina Facebook il premio ricevuto dal Festival Verdi 2017 presso l’Opera Awards al London Coliseum. Il premio rappresenta la celebrazione della bellezze dell’opera nel mondo, cosa che Parma ha sempre avuto e che quest’anno, in virtù di questo riconoscimento, celebrerà maggiormente. La giuria che ha consegnato il premio era composta da un gruppo di esperti presieduti da John Allison, critico musicale del Daily Telegraph e direttore della rivista Opera Magazine, considerata internazionalmente la rivista di riferimento nel mondo sull’Opera. Parma ha avut la meglio su altre eccellenze dell’opera, come ad esempio i festival di Bayreuth e Glyndebourne. 

“Aver vinto l’Awards come miglior Festival nel 2017 è il coronamento di un percorso di rilancio del Festival Verdi iniziato esattamente 5 anni fa, – continua il pensiero del primo cittadino di Parma – quando da Festival quasi esclusivamente per i parmigiani lo abbiamo immaginato come un Festival di caratura internazionale, aprendo finalmente il Regio all’Europa e al mondo. Il percorso è ora definitivamente tracciato: da una situazione iniziale, nel 2012, di crisi e economica e di idee che poteva prefigurare il rischio fallimento della Fondazione Regio, grazie allo splendido lavoro di Meo, Minghetti e di tutti i dipendenti del teatro siamo riusciti a fare del Festival Verdi e del nostro Teatro due veri e propri palcoscenici vivi e internazionali. La vittoria agli Awards non è solo la vittoria del nostro Teatro, ma di un sistema Parma che ha posto le basi per il rilancio di una intera città, che vuole fare della cultura, della musica e delle sue eccellenze veri fiori all’occhiello. Per questo lo dico chiaro: questo successo non è la fine di un percorso, non è la chiusura di un ciclo di lavoro. È l’inizio di un importante cammino che vuole fare del Regio un protagonista sempre più internazionale. Stare tutti vicini al proprio Teatro e al Festival Verdi è esattamente quel che serve per proseguire in questo fondamentale obiettivo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.