19 febbraio 2016

Corte dei Conti: “Calo qualità dei servizi e perdita efficenza”

Corte dei Conti: “Calo qualità dei servizi e perdita efficenza”

Spending rewiew fatta male per la giustizia amministrativa. Si risparmia riducendo la qualità  servizi o sopprimendoli. Un problema che riguarda anche Parma


L’accusa è pesante e arriva direttamente dalla Corte dei Conti che giudica come il Governo stia intervenendo per razionalizzare la spesa pubblica. Il fatto è che molte delle frasi vergate contro le scelte di Renzi, sembrano, purtroppo, adattarsi anche a quello che fanno molti Comuni, e tra questi anche Parma.

“Il contributo ai tagli non è derivato solo da interventi di efficienza e razionalizzazione, ma da operazioni assai meno mirate di contrazione, se non di soppressione, di prestazioni rese alla collettività”. Interventi che mirerebbero a ottenere un risparmio, ma che vanno a minare la qualità dei servizi”.

“L’insuccesso della spending review ha prodotto un duplice danno ai cittadini italiani – denuncia sempre la Corte dei Conti -Da un lato non ha cancellato sprechi e usi impropri delle risorse pubbliche che pesano sulle tasche della collettività, dall’altro ha prodotto un aumento della pressione fiscale, specie sul fronte della tassazione locale. Questo perché i tagli errati e senza criterio eseguiti negli ultimi anni dallo Stato hanno sottratto fondi agli enti locali, i quali hanno reagito aumentando le tasse a tutto svantaggio dei cittadini, che pagano di più per ricevere sempre meno servizi”.

Per ovviare a tutto questo occorrerebbe fare delle scelte coraggiose a vantaggio dei servizi e del welfare, tenendo le rette basse, investendo sulla salvaguardia dell’ambiente, il trasporto pubblico e i servizi alla persona. Ma spesso si sceglie di puntare su interventi più visibili che permettono di inaugurare opere appaiono più visibili.

Il rapporto completo della Corte dei Conti sarà disponibile entro il mese di marzo sarà posto a disposizione del Parlamento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.