9 luglio 2018

Contratto di Fiume Parma-Baganza: un progetto per il Parmense

Contratto di Fiume Parma-Baganza: un progetto per il Parmense

Tra gli obiettivi quello di migliorare accessibilità e fruibilità del territorio.


1)  Migliorare le condizioni di rischio idrogeologico

2)  Migliorare la qualità ed il bilancio della risorsa idrica

3)  Riqualificare e tutelare l’ambiente ed il paesaggio

4) Valorizzare il territorio migliorandone accessibilità e fruibilità

5) Rigenerare la componente socio-economica del territorio compreso nel bacino idrografico

6)  Informare, formare e coinvolgere i cittadini nel processo decisionale

Sono questi gli obiettivi del Contratto di Fiume Parma-Baganza presentato oggi, lunedì 9 luglio, a Palazzo Giordani. Diversi gli enti coinvolti nel progetto, dall’Aipo alla Provincia di Parma, Dalla Regione Emilia Romagna al Consorzio di Bonifica Parmense. Un progetto che punta sulla cooperazione, tanto che cittadini, associazioni, imprese e chiunque fosse interessato è invitato a partecipare attivamente alla gestione e alla pianificazione del territorio in cui vive e lavora.

Numerosi i Comuni interessati. Si tratta di: Berceto, Calestano, Collecchio, Colorno, Corniglio, Felino, Langhirano, Lesignano de’ Bagni, Mezzani, Monchio delle Corti, Montechiarugolo, Neviano degli Arduini, Palanzano, Parma, Sala Baganza, Terenzo Tizzano Torrile, Traversetolo.

Il Contratto si sviluppa sul bacino idrografico del torrente Parma e del suo affluente Baganza, su un territorio che si articola in tre ambiti, distinti in relazione alle peculiarità evidenziate dagli attori locali: ambito Val Parma, ambito Val Baganza e ambito Parma-confluenza del Fiume Po.

Per il raggiungimento degli obiettivi e per la gestione integrata, condivisa, partecipata delle risorse idriche, delle opportunità locali e delle criticità attraverso una costante azione di monitoraggio è previsto un tempo di circa 36 mesi che secondo le previsioni dovrebbe prendere avvio nel 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *

*Svolgi l'operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.